Wednesday, March 07, 2007

Ma qualcuno si ricorda di: GIG TIGER

Negli anni '80, quando il concetto di "console portatile" era un'idea che cominciava a formarsi nel cervello di qualche geniaccio giapponese, erano abbastanza diffusi i cosidetti "scacciapensieri" o videogiochi a cristalli liquidi (ne vedete un rarissimo esemplare nella foto qui a sinistra ^__^). All' inizio degli anni '90, quando i giochi da bar ( i "coin op") erano belli e costava poco giocarci, quando i computer casalinghi ( il Commodore 64, l' Amiga 500, i 286, i 386 e i primi "timidi" 486) cominciavano a diffondersi in maniera capillare e le console da gioco si preparavano al boom degli anni seguenti, questi "giochini" avevano fatto il loro tempo...o almeno così sembrava.
Fu proprio allora che la GiG (la più grande casa distributrice di giocattoli dell' epoca) portò sul territorio nazionale la nuova (ed ultima) generazione di videogiochi a cristalli liquidi e li battezzò GiG Tiger. Nel caso vi foste tuffati a capofitto nella lettura del testo, evitando il titolo del post, è proprio questo l'argomento che ho scelto per la terza puntata della rubrica più amata del 2007 (che, volente o nolente, ha assunto una cadenza mensile). Il motivo è semplice: la GiG riuscì con un' idea semplice e geniale allo stesso tempo (e anche azzeccatissima a giudicare dal discreto successo commerciale), a innovare un tipo di intrattenimento ludico ormai morto e sepolto. Innanzi tutto fece uscire i giochi a cristalli liquidi dall'anonimato del decennio precedente e modernizzò (passatemi il termine dai ^___^) la struttura di gioco rendendola più varia e complessa. Niente più giochi di formula 1 il cui unico obiettivo era spostare la macchina a sinistra e a destra evitando le altre vetture, ma "titoloni" da coin op e da console (Altered Beast della SEGA, Megaman della Nintendo, Castelvania della Konami, Double Dragon), che nel limite del possibile riportavano tutte le caratteristiche del gioco originale. Inutile sottolineare che ero uno dei massimi sostenitori di questo forma di intrattenimento (la passione per i videogiochi cominciava a divorarmi ^__*). Per fare questo post ho cercato nella mia stanza i GiG Tiger che possiedo (li potete vedere nella foto qui sopra) e sono tutti perfettamente funzionanti. Che emozione trovare sul fondo di un cassetto un pezzo del proprio passato (l'anima stessa di questa meravigliosa rubrica) e che felicità nell' aver resistito dal liberarmi di queste cose, piccole ma importanti. Qui sotto ho messo la pubblicità che andava in televisione in quegli anni, come sempre dal sito http://www.spot80.it/site/. Se vi va, fatemi sapere se quanto sopra scritto ha smosso qualcosa nelle vostre testoline ^___________________^.

PUBBLICITA' GIG TIGER

14 comments:

Walker Elmas Ranger said...

Cugino mi ricordo le ore che tu e Davide passavate con Guerrilla War, io avevo Thunder blade, poi un gioco di aerei (strano dirai). Bellissimi!

dreca said...

non l'ho mai avuto :-( avevo il commodore 64, ma niente giochi "portabili"...si giocava a casa. Cmq tra i giochi ritrovati ho il game boy con tetris...quante giornate. non so se è un discorso di genere ma per i videogiochi a me sono sempre toccati quelli di mio fratello più grande, non mi pare che me li abbiano mai comprati a me

Weltall said...

@Nick:anche io mi ricordo...come posso dimenticarmi una cosa del genere ^_________^ E mi ricordo anche del tuo GiG Tiger ^________^

@dreca: oh oh oh anche io avevo il C64...che nostalgia!!! anche io conservo ancora il game boy con tetris. Io ho un fratello più piccolo e li compravano a lui ^___________^

mikyalpha from sestriere said...

....azz...
io avevo solo il VIC 20.......
...cugino mi ero scordato che avevi questi pezzi ormai da collezione perfettamente funzionanti......
ma......mi ci fai giocare????
grande cugino

Weltall said...

@Miky: ho tantissime cose conservate e, no non ti faccio giocare ^_________________*

Accakappa said...

mmh...mai avuti, mi sembra di ricordare di averci giocato però, portati a scuola da qualche compagno...come consolle io avevo la Sega Master System, e il problema era che i giochi non si trovavano da nessuna parte perchè non la conosceva nessuno (era l'epoca del trionfo del Nintendo)
HK

Weltall said...

@accakappa: il Sega Master System!!! Io lo volevo ma i miei genitori mi dirottarono sul Commodore64...non fu una scelta tanto sbagliata alla fine ^___^
La Nintendo è sempre stata un passo avanti sia per la grandissima qualità di hardware e software. Ed inoltre era distribuita da GiG, mentre le console Sega da Giochi Preziosi che ha faticato non poco a ritagliarsi una fetta di mercato. Comunque l'era trionfale della Nintendo è durata fino all'avvento della Playstation...dopo non c'è stata più storia.

davide said...

Guerrilla War spacca di brutto gente!! :D

Torakiki said...

Mitici! C' avevo Gauntled alle elementari!

Weltall said...

@Deiv: Guerrilla War era il migliore in assoluto ^_______^

@torakiki: oh! Gauntlet non ce lo avevo ma me lo ricordo bene. Forse io ero gia alla medie quando ci giocavo ^_____*

Maxistrife said...

Ciao!!! Ho letto il tuo commento che hai lasciato da me sui Gig Tiger e ora ho letto il tuo post!!!

Che bello, anche tu hai voluto parlare di queste meraviglie!!!

A presto!!!

Weltall said...

@maxistrife: già! con una rubrica come questa mi sembrava quasi d' obbligo ^_________^
Torna pure quando vuoi ^___^

James kirk said...

Grandiosi....... io avevo Star Trek TNG...... me lo hanno rubato quando mi hanno aperto la macchina. Dopo anni e anni funzionava ancora benissimo. Fottuti bastardi!!!!!!

Weltall said...

@James Kirk: ecco perchè li custodisco gelosamente ^__*
Grazie per essee passato di qui ^^