Monday, July 21, 2008

All that I can't leave behind...

...ovvero, film visti e di cui vorrei parlare, se possibile, brevemente:

O è un killer d'origini giapponesi. Anzi, O è IL killer, perché è in assoluto il numero 1 nel suo campo. Tok è anche lui un killer, di origini cinesi però. Vorrebbe anche lui essere il numero 1 ma la sua passione per il cinema action lo porta ad essere un po' troppo teatrale nello svolgimento del suo lavoro. Questi creare troppo "rumore" in torno ad un omicidio non gli permette di raggiungere la vetta nel campo e perciò nasce in lui una rivalità nei confronti del "collega" giapponese. Chin è una ragazza taiwanese che lavora come domestica nella casa di O per tre sere a settimana. Di mattina invece si occupa di un videonoleggio ed è qui che conosce Tok. Poi c'è Andrew Lee, agente dell' Interpool alla caccia di O che finisce casualmente nella lotta tra i due killer rivali. Johnny To e Wai Ka-fai, tra continue citazioni cinefile (Point Break, El Mariachi e The Mission dello stesso To) e fumettistiche (Crying Freeman), raccontano il duello di due uomini che pur facendo lo stesso lavoro perseguono scopi opposti. La regia di To e Ka-fai è inattaccabile, le sparatorie sono girate e montate con precisione millimetrica, con abbondante uso di slow motion. Il punto debole del film sta in uno storia un po' debole che potrebbe ridurre questo film ad un semplice esercizio di stile, uno di quelli però che non mi stancherei mai di guardare.

Avevo accantonato la visione di Super Nacho da un bel po' di tempo e a dir la verità me ne ero anche dimenticato. All' epoca non conoscevo il regista Jared Ness che poi ho avuto modo di apprezzare con la sua opera precedente, Napoleon Dynamite. Questa volta il protagonista è il giovane Nacho (interpretato da Jack Black), orfano cresciuto in un convento di frati che cerca il suo riscatto personale (ma anche la possibilità di guadagnare per aiutare gli altri orfani del convento) provando a diventare un lottatore di wrestling professionista. Insieme al compagno Esqueleto, con cui fa coppia sul ring, cercheranno di realizzare questo sogno. Jared Hess dimostra di saperci fare e confeziona un film colorato e divertente, diverso da Napoleon Dynamite perché si rifà ad un tipo di commedia più classica anche se pure qui è presente una sorta di "riscatto dei perdenti". La storia di per se è abbastanza prevedibile nello sviluppo, ma ha sicuramente il merito di non affondare nelle banalità del genere o in un utilizzo eccessivo e inutile di volgarità e simili. Una visione senza impegno che non crea rimorsi.

Tocca al messicano Guillermo Del Toro dare vita cinematografica al personaggio dei fumetti creato da Mike Mignola, Hellboy. La rossa creatura è un diavolo richiamato sulla terra nel '44 dai nazisti che speravano, affidandosi alle arti occulte, di ribaltare le sorti della Seconda Guerra Mondiale. Curato e cresciuto in segreto dal Governo degli Stati Uniti, ora è un agente dell' Agenzia per le Indagini Paranormali. Del Toro, forse uno dei migliori registi visionari del momento, azzecca la formula per portare al cinema Hellboy: anche se le atmosfere del fumetto di Mignola si perdono per lasciare spazio a tutti gli aspetti di action/cinefumettone in perfetto stile hollywoodiano, la storia resta piuttosto fedele (con tutte le dovute "licenze poetiche" naturalmente) all' originale e i personaggio di Hellboy risulta parecchio accattivante. Magari non convincono tanto i comprimari (Liz e Abe) poco definiti e fa storcere il naso qualche scivolone di troppo nel melò. Tutto sommato un film riuscito, merito soprattutto del regista che se ne è fatto carico.

10 comments:

Matteo 外人 said...

Fulltime Killer l'ho visto un sacco di tempo fa ma ricordo che mi era piaciuto parecchio.
SuperNacho.......mi ha un attimo lasciato perplesso....apprezzo molto lui ma questo film proprio non mi è piaciuto.

Inenarrabile said...

D' altronde uno che si chiama Del Toro non può che toreggiare!
(Fingi d' aver capito la battutta, ti prego)

Buonanotte :)

nicolacassa said...

Andy Lau, ("gigioneggia" anche qui?), HellBoy, Super Nacho, bel tris!

Killo said...

Jack Black...un folle...strepitoso attore...

Weltall said...

@matteo: innanzi tutto benvenuto e grazie per aver commentato ^__^
Fulltime Killer è un gran film! La storia non mi ha coinvolto particolarmente ma è girato in maniera impeccabile! To e Ka-fai sono incredibili ^__^
Super Nacho è un piccolo film però si vedeche Jared Hess ha delle potenzialità! Jack Black poi è un grande!!!

@inenarrabile: toreggia, toreggia ^___*

@Nick: un bel trissettino ^__* Andy Lau gigioneggia alla grande in questo film ^___*

@killo: anche a me piace molto, specie quando trova registi che riescono a tenerlo sotto controllo ^__^

heraclitus said...

il film di Del Toro lo voglio proprio vedere, dopo quel capolavoro de Il labirinto del fauno... ;-)

Mario said...

ci sta anche il hellboy 2 da vedere, che sembra un proseguo del precedente....Del Toro perfetto in questo sequel

luisa said...

vai a vederlo appena puoi anche perchè esce batman e non si puà perdere il film...

Deneil said...

dunque il primo non l'ho visto..il secondo ho visto 10 minuti poi mi addormentai ma molto probabilmente non per causa sua (qualcuno aveva spruzzato sonnifero nella mia camera quella sera...) mentre su hellboy siam d'accordo..è un buon film senza essere eccezionale e seguendo abbastanza gli altri cinefumetti (anche se lui è impagabile!)..con il secondo del toro si è comunque rifatto alla grande:bellissimo!

Weltall said...

@heraclitus: è un film quasi del tutto riuscito ma non aspettarti niente a livello de Il Labirinto del Fauno, ne rimarresti deluso ^__^

@mario: grazie per la visita, benvenuto sul blog ^__^
Mi fa piacere leggere pareri positivi sul seguito di Hellboy! Spero di vederlo presto ^__^

@luisa: lo so! A questo punto però credo che andrò a vedere prima il Cavaliere Oscuro e poi Hellboy II ^__*

@deneil: allora, il pruimo te lo consiglio anche se sei a digiuno di cinema asiatico. Il secondo è carino ma anche se ti sei addormentato non ti sei perso niente di fondamentale ^__^. Per quel che riguarda Hellboy mi fa piacere che siamo d'accordo e visto il tuo giudizio ben più che positivo sul seguito, non vedo l'ora di andare al cinema ^_____^!!!