Friday, June 15, 2007

PAPRIKA di Satoshi Kon!!! Che sorpresona!!! ...o almeno così credevo...

Satoshi Kon è il genio dietro quel capolavoro di Tokyo Godfathers. Il suo nuovo lungometraggio, Paprika, è stato presentato in concorso all' ultimo festival di Venezia e da allora non se ne è saputo più nulla. Oggi, controllando i film in uscita nel week end, vedo tra i titoli proprio Paprika ed un sorriso "da orecchio a orecchio" mi si disegna nel viso. Il fatto che si sia aspettato a metà giugno per far uscire questo titolo, lascia facilmente intuire l'interesse che le grandi case distributrici (e in questo caso parliamo della Sony) hanno nel diffondere il cinema d'animazione. Ma qui si ricade nel discorso già fatto per I Racconti di Terramare e, onestamente, non ho voglia di ripetermi. Comunque, quel sorriso si è presto trasformato in una smorfia di dolore misto a panico, alla scoperta che a Cagliari nessun cinema lo ha in programmazione...che posso dire se non un gigantesco V-E-R-G-O-G-N-A!!! Troppo difficile trovare una, dico UNA, sala per la programmazione vero? C'è già tanta "immondizia" a occuparle tutte, non è così??? Ma tanto è inutile perdere la pazienza: non è la prima volta che succede e purtroppo non sarà neanche l'ultima. Cari amici lettori, fatemi questo favore: controllate nelle vostre città e se viene proiettato dovete assolutamente andare a vederlo, se non per voi almeno per il vostro Weltall. Poi raccontatemi com'è, mi raccomando. Ora scusatemi ma devo andare...se mi cercate sarò in un angolo a piangere...

PAPRIKA TRAILER

11 comments:

Miky said...

devo vederlo assolutamente,anche perchè già con Perfect Blue , questo originale artista mi aveva incuriosito.. cmq scaricherò anche questo ormai me ne farà una ragione... sai che Madonna durante il Drowned tour inserì delle immagini di perfect blue durante la sua esibizione? :P
dal trailer merita motissimo questo film *_* speriamo di accaparrarmelo presto

nicolacassa said...

cugino ti quoto a manetta per il V-E-R-G-O-G-N-A!!!

heraclitus said...

beh, credo che a roma almeno in una sala lo facciano, e io ho intenzione di andarlo a vedere, quindi ti farò sapere.
mi dispiace per te e mi vergogno per la distribuzione italiana...

cohoba said...

complimenti per il blog

davvero interessante!

mi piacerebbe linkarlo sul se sei d'accordo e ricambiando il favore, metti un link di www.cohoba.blogspot.com sul tuo ;-)

grazie

ti aspetto sul mio blog per una conferma. Alla fine dobbiamo tutti aiutarci

ancora complimenti..

ciao ciao

dreca said...

purtroppo i pregiudizi nei confronti dell'animazione giapponese, in particolre quella con un taget d'età un po' più alta, sono estremamente radicati, colpa anche di un pessimo giornalismo in questo settore, che come vede disegni li propone a bambini, anche se non sono diretti a loro, così ai bambini non piace, gli adulti non vanno a vedere cose da bambini, la cassetta degli icassi rmane vuota e il film non viene comprato...insomma un circolo vizioso innescato da un pregiudizi...

Gianmario said...

Non ci sara' speranza ancora per anni, l'atteggiamento verso gli anime giapponesi e' ancora ostile. Mi fa ridere leggere critiche ad alcuni film di Miyazaki, accusato di non essere adatto a dei bambini, probabilmente scritte da chi si aspettava un polpettono dysneiano vecchio stile.

Pazienza.

Weltall said...

@Miky: recupera Tokyo Godfathers! E se puoi vai a vedere questo!!!

@Nick: grazie cugino!!!

@heraclitus: grazie per l'appoggio morale!!!
Se lo proiettano vai a vederlo..non credo ci sarà da pentirsene!!!

@cohoba: grazie per i complimenti che sono graditissimi! Fai pure con il link, io il tuo l'ho già inserito ^_____^

@dreca: come scrivevo sul tuo blog, anche qui si tratta di un circolo vizioso che nasce da pregiudizi radicatissimi! Io ingenuo credvo che con la distribuzione della Sony si potesse saltare qualche ostacolo, invece...

@gianmario: ostile è il termine perfetto per descrive l'atteggiamento della distribuzione italiana nei confronti degli anime...come mentalità si è rimasti a Biancaneve e Cenerentola...quelli sono gli unici "cartoni animati" tollerati...

Estefania said...

hola! como estas?? kain is a french canadian band. u may want to download some of their song. all the lyrics are as cool as the one i put in evans blog. even if its in french, give it a try! im pretty sure ull like it!
talk to u later!
ciao amico
Stef

dreca said...

oggi h sentito una buona presentazione del film nel tg serale di rai 2...ne sono rimasta piacevolmente stupita, tra l'altro si sono accorti che sono film per un pubblico adulto ;-)

andrea opletal said...

sucsa sono di fretta ... leggerò più tardi !!!!

Paprika ?? quella di Tinto Brass

Weltall said...

@Estefania: Ciao amica!!! I don't know these Kain but that lyric is really good...now I'm curious and I want listen something ^_____^

@dreca: è un buon segnale credo...speriamo solo non rimanga un caso isolato ^___^

@Andrea: no no! Il buon Tinto non c'entra niente qui ^____*