Friday, April 20, 2007

I Racconti di Terramare...AL CINEMA!!!

Solo con INLAND EMPIRE mi è capitato, fino ad ora, di fare promozione sul blog per un film in uscita al cinema. Be', cari amici, è giunto il momento di replicare! Dopo essere stato presentato in concorso all' ultimo Festival di Venezia, esce oggi nelle sale italiane il film di Goro Miyazaki (figlio del MAESTRO) Gedo Senki (I Racconti di Terramare in Italia) distribuito dalla Lucky Red. Inutile dirvi che DOVETE andare al cinema a vederlo per i seguenti motivi:
1) se il figlio ha un briciolo del talento del padre, questo film è un gioiello ^___^.
2) bisogna dimostrare ai distributori italiani che il pubblico della Nostra Bella Penisola desidera una maggiore capillarità nella diffusione dei film d'animazione giapponesi ma soprattutto, che venga data loro una visibilità non inferiore a quella concessa alle produzioni americane.

Per tutti i cagliaritani, ecco gli orari del Warner Village Cinema (al Cineworld non è in programmazione) a partire da oggi, fino a giovedi' prossimo:
http://www.warnervillage.it/wvonline39.asp?wci=filmsearch&wce=gedsen-39010
Vi lascio volentieri anche il link del sito giapponese dedicato al film:
http://www.ghibli.jp/ged/
Resta solo da sperare che esca presto anche Paprika di Satoshi Kon, ma per adesso conviene accontentarsi ^_____*
Siccome sono buono, vi agevolo anche questo breve speciale della Lucky Red:


13 comments:

Miky said...

Lo vado a vedere sicuramente!!!
I love Japan Animation *_* e poi quoto sul fatto che non ci sono solo gli USA soprattutto quando si parla di animazione, i japponesi sono mooolto superiori.
Le musiche saranno spettacolari, bello anche il disegno non eccessivamente moderno a tratti mi ricorda la buona animazione anni 80'.
Bel blog cmq :)

Evan said...

ahahah, I have to watch it!!!!!!! it looks so great!

And that video....speaking in Italian? wow wow wow

Walker Elmas Ranger said...

Quando andiamo? :)

heraclitus said...

questo di sicuro vado a vederlo.
il padre è un genio, un maestro assoluto.

dreca said...

non mancherò...è vero bisogna cercare di convincere i distributori che ne vale la pena..

Weltall said...

@miky: benvenuta ^____^!!! Mi fa piacere trovare una ferma sostenitrice dell'animazione made in Jap. Non saprei dirti se le produzioni giapponesi siano migliori di quelle americane. Di sicuro sono due "scuole" talmente diverse da poter convivere in un mercato vasto come quello cinematografico...anche in Italia. Visti i disegni, la mano sembra moooolto simile a quella del grande Hayao...e questo è un bene ^________^

@evan: you must watch it ^_____^. I''ll go to watch it at cinema the next week ^____^

@Nick: io vorrei andare lunedì se fosse possibile

@heraclitus: oh che bello! Un altro amante di Miyazaki ^______*

@dreca: bisognerebbe riempire le sale per convincere i distributori in questo senso...eppure so già che, nella mia città lo terranno solo questa settimana T____T

Walker Elmas Ranger said...

Lunedì sono di sera, ma posso prendere permesso! Ci sentiamo!

Miky said...

Grazie per il benvenuto e per il commento :)ovviamente non puoi che finire tra i miei blog amici, il tuo blog è molto interessante e verrò a leggerti spesso.
Si è vero forse sono due scuole molto diverse, però sai noto una carica di dinamicità in quella jappo,ultimamente le animazioni americane mi hanno deluso un pò forse perchè alla fine qui arriva solo il Cartone Animato per bambini quando poi tutti sappiamo che animazione non significa per forza "roba da bambini" a proposito stai vedendo qualcosa di recente? segui serie animate? :P
quanto ai film grazie per i complimenti. Ma sai che Lady vendetta non l'ho ancora visto? :P sn da uccidere lo so ma mi sa che è ora di rimediare...
Un bacio e a risentirci allora :)

hawke said...

non l'ho visto ma un po' tutti quelli che l'anno fatto mi hanno detto che il povero Goro non vale una scarpa del padre.. :(

dreca said...

uno dei vantaggi di roma è che i film li trovi per un po' di più, magari in cinema sperduti o piccolissimi...anche se non sempre...

Weltall said...

@Nick: allora chiedi permesso ^______^

@Miky: Grazie ancora per i complimenti e il benvenuto era più che dovuto ^_____^
La differenza sostanziale fra le due culture dell' animazione sta proprio li: l'animazione giapponese cerca di coprire qualsiasi target d'età. Quella americana punta ad un fascia d'età decisamente bassa (se si escludono film come Shreck, ricchi di doppi sensi e citazioni che di certo un bambino non può cogliere).
Purtroppo serie animate al momento non ne sto seguendo per mancanza di tempo. Appena possibile vorrei recuperare Naruto e Paranoia Agent di Satoshi Kon (mi sembra lo pubblichi la Panini).
Prima di salutarti un consiglio: recupera Lady Vendetta perchè è semplicemente B-E-L-L-I-S-S-I-M-O!!!...e se non l'hai visto, anche Mr. Vendetta ^____*
Ciau ^____^

@hawke: acc...questa non è una bella notizia amico! Credo che andrò a vederlo ugualmente però. Male che vada sarà una di quelle volte in cui ci sbatto forte il muso ^_____*

@dreca: il vantaggio della grande città! A Cagliari è andata già bene che lo stanno proiettando ^_____*

hawke said...

guarda un po' la media che ha collezionato nella cineblogger connections :
http://cinebloggers.splinder.com/
:/

ti consiglio Sunshine!

Weltall said...

@hawke: ho visto T___T
Però ho come l'impressione che il giovane Miyazaki stia pagando un prezzo troppo alto per il nome che porta. Per poter giudicare il film in maniera obiettiva bisognerebbe affrontarne la visone nella maniera più distaccata, senza dare troppo peso a nomi e parentele. Poi, che il film non sia perfetto è un dato di fatto, ma non è neanche così terribile come lo descrivono!

Ho letto il tuo commento su Sunshine e credo che seguirò il tuo consiglio ^___________^