Monday, April 23, 2007

From My Personal Library: L' ANGOLO DEGLI ACQUISTI 2007 - PRIMA PARTE

Non vi parlerò di nessun libro in particolare oggi ma, più semplicemente, del mio recente shopping (non ci sono tutti. Alcuni gli ho ordinati e devono ancora arrivare) nella libreria di fiducia. Non so su quale di questi mi "butterò" per primo, visto che ne ho ancora in coda dall'estate scorsa. Eh si perchè, dovete sapere, che prediligo dedicarmi alla lettura quasi esclusivamente durante le ferie estive, unico periodo in cui posso "immergermi" al 100% in un libro...vista la coda che si stà creando nella mia libreria, forse è meglio se cambio sistema! Anyway, mi spiace non aver potuto inserire in questo elenco "Fine del Mondo ed Il Paese delle Meraviglie" di Murakami (consigliato da Dreca) perchè, a quanto pare, momentaneamente fuori catalogo...peccato! Ero molto curioso! Bene. Detto questo, ecco i libri da me comprati:

Questo era da anni che volevo prenderlo. Mi è tornato in mente leggendo un post nel blog di Evan e...eccolo qua!


Due classici di Orwell che ancora mancavano nella mia libreria. Rimediato ^____^


Ho visto il film lo scorso marzo. Acquisto del libro praticamente obbligato.


Non si possono solo guardare film. La cinematografia giapponese è talmente vasta e variegata, che una guida risulta assolutamente necessaria per comprendere come è nato il cinema nella Terra del Sol Levante. Un' ottimo sistema per comprendere meglio autori moderni come Kitano, Miike o Tsukamoto.

16 comments:

heraclitus said...

beh, orwell è un must e il libro sul cinema nipponico sembra interessante.
ottimi acquisti. ;-)

Miky said...

Ultimamente dovrei immergermi anche io su qualche libro.. ma non ci riesco proprio con l'uni nel mezzo, di Orwell ho letto quest'estate il classico: 1984
se devo dire la verità non mi ha entusiasmato, anche se risulta così attuale nonostante sia passato tanto tempo, e credo che con l'andare del tempo andrà anche peggio >__<
ma come nella tua ignoranza? :P così efferato nel cinema nipponico e non ascolti musica jappo? :P non me lo dire...

dreca said...

per i primi 3 ottimi acquisti...gli altri 2 non li conosco (ma mi dirai tu ;-))...
cmq tanto per rimediare alle mancanze dell'editoria italiana puoi sostituire con un altro di Murakami "dance dance dance" è dell'Einaudi, si dovrebbe trovare.

Walker Elmas Ranger said...

Storia del Cinema Giapponese è intrigante...

Weltall said...

@heraclitus: grazie ^____^. Orwell mi mancava proprio e son dovuto correre ai ripari. Per quanto riguarda il libro sul cinema giapponese, ti farò sapere ^___*

@Miky: io approfitterò di questo acquisto (spinto dalla lettura della graphic novel V per Vendetta) per rileggerlo. Fahrenheit 451 l' hai letto? Potrebbe piacerti ^___^
Adoro il cinema giapponese e la musica che ascolto è derivata da questo: quindi a parte Joe Hisaishi (Miyazaki e Kitano) e Koji Endo (Miike), per il resto non ne so molto ^____^

@Dreca: Va bene! Tanto "Correndo Con le Forbici in Mano" non credo che aspettero l'estate per leggerlo ^_____^
Ora provo a chiedere per quest' altro di Murakami, grazie ^___*

@Nick: come detto sopra, appena lo leggiucchio un po', ti faccio sapere com'è

abel said...

grandissimo george orwell....adoro la fattoria degli animali,ma più di quello adoro 1984...

Weltall said...

@abel: come posso contraddirti ^_________^

hawke said...

belli!
ti consiglio, rimanendo in tema "storia del cinema" un libro che sto iniziando in questi giorni e che mi sembra davvero ottimo. E' sto presentato al Korea film festival di firenze e lo trovi da poco il libreria:
"Il cinema coreano contemporaneo - Identità, cultura e politica" di Hyangjin Lee (con prefazione di Paolo Bertolin). E' da considerarsi il maggior con tributo al cinema coreano mai uscito in lingua italiana. Era ora...

hawke said...

ps
sa domani sarò a Udine per il Far East film festival!!!
non è che ti trovo lì..(?!)

Weltall said...

@hawke: ciao carissimo! Ti ringrazio del consiglio ma ho già provveduto ad ordinarlo in libreria ^___________^...adoro il cinema coreano!!!
Io purtroppo non ci sarò T____T
Non ho scusanti! E' solo colpa mia che non mi sono organizzato! Ho fatto promessa solenne di esserci l' anno prossimo e visto che non è la prima volta che ci vai, mi dovresti dare tutte le dritte possibili (dove andare a dormire per esempio) e come funzionano i pass per le proiezioni...ho letto dal sito del Far ma non ci ho capito molto ^_____^
Divertiti anche per me ^____^

Anonymous said...

"La fattoria degli animali" dovetti leggerlo in inglese per l'esame di maturità... non l'ho ancora recuperato in italiano *.*
Mi hai ricordato che devo prendermi a legnate per non aver ancora recuperato neppure "Il giovane Holden"... lessi alcuni brani alle medie... ma mai tutto il libro T_T

Segno il libro sulla cinematografia giapponese... mi sono avvicinata a quella cinese, ma ancora mi manca quella nipponica, di cui ho visto solo "L'estate di Kikujiro" di Kitano!
Film meraviglioso!


cassandra

Weltall said...

Anche io come te ho letto solo brani de Il Giovane Holden e mi son deciso a comprarlo solo adesso...forse qualche legnata la merito anch'io ^_______*

Io ho una passione per la cinematografia asiatica in generale. Kikujiro è splendido ma ti consiglio di recuperare anche Hana-bi e Dolls.
Dal tuo blog ho visto che hai visto 2046 di Kar wai. Io devo ancora recuperarlo, in compenso ho visto In The Mood For Love...bellissimo!!!

davide said...

Cess mio cugino ci va giù pesante con la lettura!

Weltall said...

@Deiv: grande cugino che ritorna a commentare dopo settimane ^__________________^

Accakappa said...

Holden mi deluse molto, ma forse ero già troppo vecchio, o mi aspettavo troppo (me ne avevamo parlato per anni persone che amavo). Orwell invece...se 1984 è terribile, ma forse troppo didascalico, La Fattoria è un capolavoro assoluto. Il vecchio George era un socialista inglese, e con questo libro dimostrò quanto si può odiare chi distrugge i tuoi sogni.
Ottimi acquisti!
Un saluto

Weltall said...

@accakappa: Grazie ^_____^ come ho scritto, di Holden ne lessi qualche brano mooooooooolto tempo fa. Visti i giudizi contrastanti ho deciso di affrontarne la lettura per intero. su Orwell siamo tutti daccordo mi sa ^_____*