Monday, September 03, 2007

HEROES - VOLUME 01 -

TITOLO ORIGINALE: HEROES
TITOLO ITALIANO: HEROES
NUMERO EPISODI: 23


-TRAMA-
La razza umana sembra essere giunta al balzo evolutivo. Individui in ogni parte del mondo stanno cominciando a mostrare capacità ed abilità uniche: teletrasporto, levitazione, rigenerazione, telepatia. Anche se non si conoscono e molti di loro ancora non comprendono quello che gli sta capitando, l' invisibile filo del destino lega indissolubilmente le loro vite, mentre nel futuro una disastrosa minaccia incombe.


-COMMENTO-
Che i supereroi non funzionino nei telefilm è cosa nota a tutti: dal kitsch esagerato del Batman anni '70, al Flash dei primi '90, fino alle "avventure" di un giovane Superman in Smallville, sono tutti esempi che hanno smontato la voglia dei divoratori di fumetti di vedere sul piccolo schermo le avventure dei propri eroi. Ma con Heroes siamo alla svolta e lo si capisce subito dai primi episodi: personaggi e storia non si basano su nessun supereroe cartaceo anche se è molto evidente la profonda influenza che hanno esercitato gli X-Men su tutto il progetto (tra l'altro vengono anche citati). Se siete lettori Marvel, non vi sarà difficile paragonare i characters di Heroes con i personaggi creati da Stan Lee (che tra l'altro compare in un piccolo ma apprezzatissimo cameo) e soci. La lunghezza della serie ha permesso agli scrittori di rendere al meglio i personaggi, svilupparli in maniera credibile e tridimensionale, differenziandoli soprattutto per quel che riguarda l'approccio con la loro diversità: c'è chi l'accetta con gioia e chi invece preferisce tenerla nascosta per paura di diventare un fenomeno da baraccone. Nei 23 capitoli che compongono questo primo volume, non assistiamo solo alle storie dei singoli personaggi, ma anche al lento svilupparsi di una trama principale dal gusto apocalittico, che in alcuni frangenti mi ha riportato alla mente alcune famose X-saghe (Giorni di un Futuro Passato, soprattutto). Non tutto viene chiarito, qualche mistero e alcuni interrogativi restano irrisolti, ma sono fiducioso che si tratti di un' espediente per "agganciarsi" al secondo volume che inizierà negli States a fine settembre. Da un punto di vista strettamente produttivo, si vede l'intenzione di dare alla serie quella marcia in più, soprattutto dal punto di vista degli effetti visivi, non all'altezza di un film di Hollywood, ma sicuramente sopra la media di una normale serial. In definitiva, mi sento di promuovere Heroes (tenete presente che io adoro i supereroi e quindi potrei non essere del tutto obiettivo) e aspetto con ansia la seconda serie per confermare il mio giudizio.
Giusto due parole sull'adattamento italiano: tralasciando il formato 4:3 televisivo che ormai va decisamente stretto a delle serie tv sempre più cinematografiche, non capisco perché oltre alla solita pubblicità, le immagini debbano essere deturpate da spot che compaiono in sovra impressione. Il doppiaggio non sarebbe malaccio se non fosse per le voci di Mohinder (in originale ha l'accento indiano) e Hiro che quando parla in italiano è veramente ridicolo. Un' ultima cosa: perché adattare Mr. Moggles in Mr. Babbani? Che male vi ha fatto quel povero cagnolino?




-DVD-
Disponibile dal 28 agosto il cofanetto Regione 1. Per informazioni cliccate
qui.

14 comments:

nicolacassa said...

Grande Heroes!!

Miky said...

Ne sono rimasta assolutamente entusiasta, e dai primi episodi comincio a capire che la trama sarà un intreccio spettacolare *_*
Hiro è troppo simpatico, sono d'accordo sul doppiaggio... non è che se sei giapponese,quando parli in una lingua non tua devi avere necessariamente un accento mongoloide...
e poi sualla parola "babbani" avranno mica pagato la Rowling per l'uso? :P

davide said...

Hiro e Ando sembrano russi quando parlano italiano :(

heraclitus said...

per ora me la sono persa in tv. dovrò rimediare in qualche modo.

però voglio lamentarmi anch'io della pubblicità in sovraimpressione, è assolutamente imperdonabile, mi dà davvero fastidio, oltre il fatto che di quella normale ne fanno più che in abbondanza.

andrea opletal said...

visto la 2° puntata.... non mi dispiace ma mi aspettavo qualcosa di diverso!

... vedremo come procede...!

dreca said...

ho perso i primi episodi in tv...ieri c'era numb3ers e non potevo perderlo...però ora mi sento un po' in colpa di averlo fatto perdere anche a qualcun altro...

andrea opletal said...

mi sa tanto di LOST 2.0 ... ??? o sbaglio...

Weltall said...

@Nick: grande Super-Hiro ^___^

@Miky: mi fa piacere che ti stia coinvolgendo e poi stare tranquilla che di sorprese ce ne saranno parecchie ^___*.
Dopo aver visto le altre due puntate sono costretto a confermare le mie perplessita sulla qualità del doppiaggio...
Per quel che riguarda il termine "babbani", il buon Nick mi ha fatto notare che l'hanno preso pari pari da Harry Potter e non lo sapevo. La tua è un' ulteriore conferma. Però mi chiedo: ma che c'entra?

@Deiv: ed infatti sono le voci peggiori della serie...

@heraclitus: ti consiglio di rimediare in "quel" modo (ci siamo capiti no? ^__*). Almeno te lo guardi in lingua originale che è molto meglio, fidati ^___^
La pubblicità in sovraimpressione è una piaga che non conoscevo (non guardo tanta tv) ed avrei preferito non conoscere...

@Andrea: guarda, la serie è molto valida e non ha niente a che spartire con Lost. In queste 23 puntate una storia comincia e finisce. Poi naturalmente vengono lasciati degli "spiragli" per il Volume 2 ^___*

@dreca: allora devi recuperarlo (mercoledì in seconda serata c'è la replica) e farlo recuperare a chi l'hai fatto perdere ^____^
Di Numb3rs ho visto qualche puntata ma dovrei seguirlo in maniera più assidua per farmi un' idea.

Gianmario said...

Guarda ho visto solo le prime puntate qualche mese fa e come ho detto secondo me e' fatta molto bene, ma come ha detto tu son abbastanza demoralizzato i precedenti e non ho mai visto funzionare davvero i supereroi al di fuori dei fumetti, quindi per ora passo :)

Edo said...

Secondo me l'inizio crea un po' di confusione. E' come se i creatori avessero detto "Buttiamoci dentro tutto subito,piano piano svilupperemo" e in effetti poi tutto è sviluppato molto bene ma l'inizio insomma.. Azz io l'altra sera ne ho guardato un pezzettino per sentire il doppiaggio,ma mi sono perso quello di Hiro. Secondo me a Peter hanno dato una voce da deficiente!

Weltall said...

@gianmario: capisco le tue perplessità...ma almeno questo primo volume lo devi guardare. Poi se non ti convince ti fermi qui ^___*

@edo: in effetti c'è una bella concentrazione di eventi all' inizio..probabilmente per "catturare" gli spettatori...con me ci sono riusciti ^___^
La voce di Peter è la meno peggio...quella di Hiro è terribile!!!

Angie said...

Da brava fan di Harry Potter vi dico che "muggles" in inglese sono quello che noi traduciamo "babbani"..quindi nn hanno sbagliato ne sono pazzi,hanno solo tradotto..la madre sarà una fan d Harry probabilmente..

Weltall said...

@angie: grazie per essere passata e per la precisazione ^____^
Almeno siamo sicuri che chi adatta i dialoghi non si è bevuto totalmente il cervello ^___^
Però mi rimane un interrogativo: è proprio necessario tradurre ed adattare ogni singola virgola? Secondo me alcune cose sarebbe meglio lasciarlo in originale: Mr Muggles è molto meglio di Mr. Babbani, no?

Anonymous said...

necessita di verificare:)