Thursday, January 10, 2008

Mica è facile salire su un treno...

E' giusto premettere che non ho visto l'originale di Delmer Daves con Glenn Ford, quindi non posso affermare se il remake di James Mangold sia inferiore o all'altezza, abbia aggiunto o perso qualcosa nel rifacimento. Le mie considerazioni perciò sono limitate a questo film e niente di più. La storia vede due uomini mesi l'uno contro l'altro dal destino, ma che se si fossero incontrati in circostanze diverse forse sarebbero potuti essere amici. Uno e Ben Wade, fuorilegge, ladro e assassino. Con la sua banda ha compiuto innumerevoli rapine contro le ferrovie e sono in tanti a dargli la caccia. L'altro è Dan Evans, agricoltore e allevatore. Vive con la sua famiglia in una fattoria che non riesce a mandare avanti a causa della siccità e dei tantissimi debiti contratti per curare la malattia del più piccolo dei suoi figli. Pressato dai creditori che vogliono portargli via la terra, decide di risolvere i suoi problemi con il fucile quando quest'ultimi gli bruciano la stalla durante la notte. Il caso vuole che assista alla cattura di Wade e venga reclutato dalle autorità per scortare il pericoloso criminale fino a Contention e caricarlo sul treno diretto a Yuma dove ad attenderlo c'è la forca. Quel Treno per Yuma non è certo un film che riserva particolari sorprese anzi, tutto si svolge in maniera abbastanza prevedibile: cattura di Wade, viaggio fino a Contention con agguati e contrattempi, arrivo a Contention con super sparatoria finale. Nel frattempo il cattivo sembra avere una sua morale e risulta più carismatico del buono che fa fatica ad emergere mentre, agli occhi del figlio più grande, appare come un fallito rispetto al famoso bandito. Naturalmente la situazione si ribalterà e anche il buono avrà il suo riscatto personale fino ad ottenere il rispetto anche del cattivo. Insomma, il genere Western dimostra regolarmente di essere ancora vivo e vegeto ma non certo grazie a film come questo che si lascia guardare ma non coinvolge proprio perchè gli sviluppi sono fin troppo telefonati. Ma se il punto forte del film doveva essere il complesso rapporto tra questi due uomini così diversi, mi dispiace dire che anche li non ci siamo proprio ed è un peccato vedere attori come Crowe, ma soprattutto Bale, sacrificati in ruoli ben al di sotto delle loro più famose interpretazioni. Qualcosa mi dice che lo dimenticherò presto questo film.

11 comments:

Michela said...

I western o roba simile non sono il mio forte,di fatto l'avevo scartato al cinema,nonostante ci fosse bale e tu ben sai il mio debole per lui *_* comunque mi sto procurando "Io non sono qui" vediamo in quello cosa avrà combinato!

Miky

Killo said...

Mi manca...ma non adoro molto i Western

Deneil said...

questo me lo son perso perchè sono un pirla..volevo vedere l'originale prima di vedermelo ed è finita che ancora non ho visto l'originale e quindi neanche questo..che palle!comunque lo vedrò e ti farò sapere..anche perchè tra i miei prossimi post c'è una dose di western da far paura quindi potrebbe essere il periodo giusto..comunque fin dalle prime righe di recensione si capiva che non ti aveva colpito..avendone lette abbastanza si capiva che era scritta senza molto entusiasmo..o sbaglio?

Cineserialteam said...

L'ho visto lo scorso lunedi, impossibilitato nell'andare a lavoro per cause di forza maggiore.

La tua disamina è perfetta, non un film indimenticabile. Una pellicola che raggiunge la sufficienza, e nulla di più.

Edo said...

A proposito di western,anche se non è proprio un western guardative L'assassinio di Jesse James!!

Inenarrabile said...

Sono cresciuta a pane e western e ce ne fosse uno che mi ricordo, a parte un paio, credo...
Sarà che mentre mio padre li guardava il mio cervello fischiettava

^ -
<(ò,o)>
___

Weltall said...

@Miky: guarda, ame i western piacciono ma questo...uhmmm...mi ha lasciato proprio perplesso. Io Non sono Qui invece ne parlano in tanti veramente bene! Anche io me lo sto procurando ^__*

@Killo: allora lascialo perdere, fidati ^__^

@deneil: non sbagli! In effetti mi ha lasciato talmente indifferente che non sapevo se scriverci su qualcosa...alla fine l'ho fatto ma l'entusiasmo proprio non c'era ^__*
Aspetto i tuoi post sui western!!!

@cineserialteam: mi fa piacere che siamo d'accordo. Comunque se proprio devo dargli un voto credo che sia tra il 5 e il 6...magari un 5+++ o un 6--- ^__*

@edo: l'ho visto ieri sera ^___*

@inenarrabile: eh eh eh anche questo lo puoi guardare con il cervello che fischietta ^__^
Ma non il prossimo film che posterò...quello richiede massima attenzione ^___*

Inenarrabile said...

Non so perché ma l' invito a guardare il prossimo film, mi suona più come una esortazione-imposizione e mi sa che lo sc... rocco subito un dvd originale a qualcuno. NO ALLA PIRATERIA (sì a fregarlo a qualcuno?!... non mi sembra una soluzione democratica, boo, ci devo pensare)

Weltall said...

@inenarrabile: eh eh eh è solo un'esortazione anche se, vista la qualità del film, dovrebbe essere un'imposizione ^__^
Comunque dovrebbe essere ancora al cinema. Se dalle tue parti lo stanno ancora proiettando approfittane ^__^

Inenarrabile said...

Dalle mie parti al massimo la gente ti chiede se hai visto le Winx o_O o l' ultimo con De Sica...

(#Trishesaaaaaa per favore vai viiiaaaaaa...#)

Weltall said...

@inenarrabile: su, su! manda via la "trishesaaaaaa" ^__^
Devi solo aspettare che esca a noleggio!
Potrei consigliarti di fare "una pirateria" ma ti perderesti gran parte della bellezza del film soprattutto per quel che riguarda colori e suoni ^__^
Forse in questo caso conviene aspettare ^__^