Tuesday, January 15, 2008

LOST - SEASON 03 -

TITOLO ORIGINALE: LOST
TITOLO ITALIANO: LOST
NUMERO EPISODI: 23

-TRAMA-
Jack, Kate e Sawyer sono prigionieri degli "Altri" a causa dell' improvviso e inaspettato tradimento di Micheal che ha barattato la libertà sua e di suo figlio per quella degli amici di sventura. Nel frattempo Sayid, Sun e Jin stanno circumnavigando l'isola con la barca di Desmond per dare supporto a Jack. Nella botola, Desmond attiva la chiave di emergenza per impedire i disastrosi effetti dell' anomalia elettromagnetica.

-COMMENTO-
Ok, c'è voluto un po' ma alla fine sono riuscito a terminare la visione della terza stagione di Lost che è riuscita a spaccare il pubblico e questa volta non è un' esagerazione. C'è chi la difende a spada tratta, chi si sente tradito e preso in giro. Quel che posso dire io è che, dopo questi 23 episodi, risultano evidenti due particolari aspetti di una serie come Lost.
Il primo è che il serial di J.J. Abrams viene scritto "strada facendo". Mi spiego meglio. Di sicuro gli sceneggiatori hanno una story-line definita da seguire che, a seconda della risposta del pubblico, modificano, infarciscono o spuntano. Dopo due stagioni magnifiche dall' ottimo ritmo narrativo, gli sceneggiatori hanno pensato di tirare il freno e di approfondire il mondo degli "Altri". Molti lati oscuri su questi abitanti dell' isola vengono chiariti a discapito del gruppo dei sopravvissuti che viene diviso in maniera poco equilibrata. Infatti i "pezzi da 90" (o personaggi principali) sono, chi prigioniero, chi in missione di salvataggio. E su la spiaggia? Sulla spiaggia rimangono i comprimari con poco è niente da fare o da raccontare ad eccezione del simpatico episodio di Hurley (quella del furgoncino è una sequenza che mi è piaciuta moltissimo) e quello di Desmond. Poi c'è l'episodio dei due fidanzatini (Exposè se non sbaglio) che mi ha lasciato perplesso anche se il finale è parecchio gustoso. Insomma, si va avanti di questo passo fino all'episodio 14. Da qui in poi, forse anche a causa del calo inaspettato di spettatori, la serie prende tutta un'altra piega: tornano i misteri che hanno reso affascinante questa serie e la narrazione procede spedita fino ad un finale che definire "sorprendente" è decisamente poco.
Il secondo apetto riguarda invece la maniera in cui si riesce a godere meglio di una serie come Lost. Arrivato alla terza stagione, mi sono accorto che si riesce a seguire magnificamente la serie se si guardano almeno quattro puntate per volta perchè si riescono ad evitare quei momenti di stasi dovuti a quegli episodi che sembrano messi li per far numero. La prima e la seconda stagione ne avevano decisamente pochi mentre la terza un po' di più e decisamente troppo ravvicinati, fattore che ha sicuramente contribuito al disaffezionamento da parte del pubblico americano. Per fare un esempio, nell'episodio sul tatuaggio di Jack e quello già citato di Hurley non succede granchè ai fini del proseguimento della storia anzi, diciamo che succede poco o nulla. Immaginate il disappunto di chi, seguendo la programmazione televisiva (quindi un episodio ogni sette giorni), si trova a dover attendere due settimane prima di veder succedere qualcosa. Purtroppo solo con i dvd (c'è anche un altro modo ma qui non ne parliamo ^__*) è possibile guardarsi più episodi per volta, perciò sta nella capacità di chi sceneggia la serie far si che l'attenzione e la curiosità dello spettatore sia catturata settimana dopo settimana, senza minare la sua pazienza.
Tenendo ben presente queste mie considerazioni, posso affermare che questa terza serie di Lost non mi è dispiaciuta (forse perchè mi aspettavo molto peggio) nonostante gli evidenti difetti: a) i personaggi sono un punto di forza del serial ma alcuni sembrano aver esaurito abbondantemente la loro funzione. Lo sfoltimento del cast è iniziato e speriamo prosegua nella nuova stagione. b) la storia non accenna a semplificarsi, vengone date risposte seguite da nuove domande. L'aver concordato con il network la conclusione della serie in altre tre stagioni da 16 puntate ciascuna probabilmente gioverà alla narrazione e a tutti i "Lost-addicted".
E adesso qualche domanda con SPOILER:
1) Ma chi diavolo è Jacob?
2) Qualcuno dei superstiti fa il parrucchiere? No, perchè in questa terza stagione Claire sfoggia una frangetta tutta nuova ^___*
3) Ci diranno mai cosa cavolo è quel fumo nero?
4) E il piede della gigantesca statua che si vede dalla costa?
5) Nel flashforward degli episodi finali, Jack dice una cosa strana "perchè non fa scendere mio padre per vedere chi di noi due è più ubriaco?". Considerato con il padre dovrebbe essere piuttosto defunto, si sarà confuso? Oppure...? Vero è che il corpo nella bara non c'era...

-DVD-
Non esiste ancora il cofanetto italiano ma sul sito DVDWeb potete acquistare quello francese con audio e sottotitoli nella nostra amata lingua. Il cofanetto è identico a quello che uscirà in Italia quando Rai Due finirà di trasmettere la stagione.

14 comments:

Arte said...

ciao!! la rivista in realtà non so se arriverà in tutte le librerie... come dicevo nel blog dell'associazione purtroppo è ancora tutto in via molto sperimentale :( comunque fra qualche settimana puoi provare o al limite c'è il blog... dopo se ce la faccio mando un'email collettiva a tutti!
p.s. se vuoi mandarci qualcosa per il prossimo numero fammi sapere :D

nicolacassa said...

Hehe mi sto gustando l'attesa di vederla!!

Deneil said...

az che palle..ti spiego come è andata la mia visione di lost terza serie.
Mi son visto praticamente tutti gli episodi fino a 5-6 dalla fine in tre settimane poi mi son bloccato e ora gli altri episodi son li che mi aspettano da almeno 3-4mesi..questo perchè a me quello che dici della stasi tra gli episodi mi ha stancato un po dopo qualche puntata!ora devo cercare di farmi un riassunto veloce nella testa e finire sta benedetta serie!sinceramente spero che con meno puntate a disposizione nelle nuove serie si perdano i punti morti!recensione comunque molto accurata e per quel che ne so io (non avendo visto il finale!) veritiera!

Killo said...

Io, me le sto perdendo tutte...

Cineserialteam said...

Grande attesa per la quarta stagione! ;-)

Weltall said...

@arte: ok! Male che vada la compro dal blog ^__^

@Nick: cugino inizia a guardarla che tra un po' inizia la quarta ^__*

@deneil: dai ormai sei alla fine! Concludi la visione così ti tuffi subito nella quarta! Con un numero limitato di episodi devono per forza evitare episodi riempitivi! Speriamo ^__^

@killo: recupera, recupera ^__*

@cineserialteam: GRANDISSIMA ^___^

Edo said...

Questa serie è diversa dalle prime due perchè ci sono puntate proprio brutte (tipo la settima o quella di jack) e puntate stupende. Per esempio il finale,non so quante volte l'ho riguardato ma ogni volta mi emoziona tantissimo. Per quanto riguarda le domande...bohhhhhh!
Comunque qui :http://mrekofiles.blogspot.com ci sono tutti i trailer della quarta stagione sottotitolati e se vai su "Lost Analisi generale" c'è la raccolta delle affermazioni degli autori presenti nei contenuti speciali...

Gianmario said...

Oh ecco, mi aspettavo qualcosa del genere visto che sei una persona abbastanza obiettiva :). Insomma a me le prime due stagioni son piaciute parecchio, ma questa e' vicino all'insopportabile. E sono d'accordo con te sul fatto che sembra un serial scritto passo passo, con episodi che in questa terza stagione potevano non comparire e nessuno se ne sarebbe lamentato.

A chi e' interessata la storia dei due "fidanzatini"? Sembra poi che si siano messi di impegno a rendere Jack antipatico, senza ocntare che si sono praticamente dimenticati dell'atmosfera quasi magica delle prime due stagioni. Eppure son passate solo alcune settimane da quando nella foresta si muoveva di tutto. Ora ci girano come se fosse una normale scampagnata.

Insomma, piu' di tutti boccio gli sceneggiatori, non basta "non dire" per mandare avanti una storia.

Ciao :)

Edo said...

Ma dai come si possono bocciare gli sceneggiatori di Lost??
La puntata dei due fidanzatini subito aveva lasciato un po' così anche me. Ma visto che era alla fine della stagione ed evidentemente volevano smorzare un po' la tensione e probabilmente volevano pure divertirsi hanno fatto quell'episodio che ok non centra un cazzo con l'isola ma per me è una bella puntata! Poi Jack finalmente ha smesso di essere l'eroe che era nelle prime stagioni. Io vedo quello che è successo ai personaggi come la naturale evoluzione dei loro caratteri in una situazione estrema. L'eterno conflitto tra Jack e Locke per me è una delle cose migliori di Lost. Anche Locke può sembrare uno stronzo,perchè indubbiamente ha dei comportamenti (vedi il sottomarino,il finale della 3 e altre mille robe) che possono far pensare, ma è coerente con il suo carattere fin dall'inizio. Per questo gli sceneggiatori sono da premiare invece che da criticare.

Ok,scusate la lunghezza (probabilmente non si capisce niente)... ciau

Gianmario said...

No no no, io premierei gli sceneggiatori di 24 che su 5 stagioni che ho visto ne hanno azzeccate 5. Qua siamo alla frutta, hanno dimenticato completamente il lato misterioso di Lost per concentrarsi su questi "misteriosi altri" che poi non son nulla di speciale. E poi bisogna ricordare che sull'isola se non ricordo male ci sono da poco piu' di due mesi, quindi non e' che un personaggio puo' cambiare 10 volte carattere.

Ciao :)

Weltall said...

@edo: effettivamente questa volta ci siamo trovati di fronte degli episodi veramente bruttini e la narrazione si è concentrata troppo sugli "Altri".
Il finale è stato veramente un colpaccio!!! Chissà se avranno intenzione di continuare con i flashforward anche nella quarta stagione...
Ottimo il sito che mi hai consigliato!!!
P.S.: nessuna risposta alle mie domande? Peccato ^__*

@gianmario: eh eh eh ti ringrazio. Cerco di essere sempre obiettivo quando è possibile (con 24 non so se ci riuscirei ^__*)
Sfoltire il numero di episodi per stagione è una cosa che gioverebbe a diversi serial.
Comunque non mi sento di bocciare gli sceneggiatori ma di rimandarli a settembre per come hanno gestito la prima metà stagione e per aver abbandonato le atmosfere misteriose che tanto ci piacevano. Continuo però a sostenerli per il lavoro fatto sui personaggi e per la costruzione precisa (al secondo) sul loro passato. Certo magari ci sono troppe coincidenze che li legano, però devo ammettere che la cosa contribuisce a gonfiare quel "mistero" di cui parlavamo prima.

In compenso anche io promuovo con il massimo dei voti gli sceneggiatori di 24 che tante gioie mi hanno regalato! Spero che continuino così ^___^

Gianmario said...

Be' critico la terza di Lost solo perche' le prime due erano stupende.

Well, ma la sesta di 24 l'hai vista?

Weltall said...

@gianmario: non l'ho ancora vista!!! La settima è stata rimandata e non si sa ancora la data precisa di trasmissione, percui ho deciso di dedicarmi ad altre serie tra cui Battlestar Galactica, Life, Damages ecc ecc ^___*

Gianmario said...

Ok :) Anche io non l'ho vista, per ora aspetto, anche se son curioso di sapere in che situazione si trova Jack all'inizio della sesta =D