Monday, May 07, 2007

"We think the same things at the same time, we just can't do anything about it"


THOM YORKE
SPITTING FEATHERS (2006)

1) The Drunkk Machine
2) A Rat Nest
3) Jetstream
4) Harrowdown Hill (Extended Mix)
5) Iluvya
6) Harrowdown Hill (Video)

Risale ormai a luglio dello scorso anno l'uscita del primo album solista del front man dei Radiohead, Thom Yorke. Il disco in questione, The Eraser, si è rivelato un'autentica sorpresa sia a livello qualitativo (e sulla validità del suo autore non si discute) che a "longevità d'ascolto". L' album è una vera perla, composto da nove tracce non tutte di facile "digestione", da ascoltare tutto d' un fiato...ed è una cosa che faccio regolarmente da quando mi è stato regalato lo scorso agosto. Ma non voglio dilungarmi oltre visto che ne ho già parlato in un post apposito, qualche mese fa (procuratevi questo disco, non mi stancherò mai di dirlo!!!). Tra novembre e dicembre del 2006, Thom ha rilasciato unicamente sul mercato giapponese (sono sempre i più fortunati!) un' EP (Extended Playing) che va ad integrare, e se vogliamo a completare, il "discorso" aperto con The Eraser: Spitting Feathers. Visto che mio cugino è stato in vacanza nella Terra del Sol Levante a gennaio, credete che non abbia approfittato dell' occasione per farmelo procurare?. Certo che ne ho approfittato ^____^. Cinque sole tracce compongono il cd: si va da The Drunkk Machine (dal cui testo nasce il titolo del cd) al remix della bellissima Harrowdown Hill (non eccezionale questa versione), per chiudere con Iluvya, dichiarazione d'amore imprigionata in un beat ossessivo composto da molteplici campionamenti. Vera chicca di questo EP, è la presenza di una traccia video contenente la clip di Harrowdown Hill. Avendolo già proposto quando parlai del disco, ho deciso di postare solo per voi (e non dite che non vi penso ^___^) il video promozionale di Black Swan e quello di una versione acustica di The Clock, entrambe estratte da The Eraser naturalmente.


BLACK SWAN VIDEO


THE CLOCK - LIVE ACOUSTIC VIDEO

6 comments:

heraclitus said...

mi piace molto la sua voce, anche se non ho mai sentito le sue canzoni soliste (o forse sì, una volta, alla radio).
mi piace molto il suo duetto con bjork per i've seen it all, peccato lars von tier non lo abbia messo nel film.

dreca said...

sappiamo che ci pensi :-) grazie dei video

Miky said...

azz qui purtroppo sono davvero ignorante :P non sono proprio il mio genere..sorry :P
p.s. grazie per il complimento sul layout..appena posso aggiorno, sono sommersa dallo studio :P

Weltall said...

@heraclitus: ha ricevuto in dono una voce fenomenale ed una capacità compositiva (specie nei testi) tra le migliori degli ultimi anni. Ti consiglio di recuperarti il disco Ok Computer se ancora non ce l'hai!

@dreca: e di che ^____^ I video aiutano ad avvicinarsi ad artisti particolari come questo

@Miky: io un tentativo di approfondimento non posso fare a meno di consigliartelo ^____*

nicolacassa said...

Averlo trovato in quel casino di Tokyo è una piccola vittoria per me, la prossima volta gireremo per shibuya assieme per cercare altre cose incredibili! Comincia a mettere da parte i soldi, altro che Quebec! :)

Weltall said...

@Nick: a parte che il Quebec non rientra nei miei programmi (visto che sto bene dove sto), sarà dura mettere da parte il gruzzoletto necessario per partire....T___T
Comunque a shibuya, tra 1000 negozi so che mi perderei!!!