Monday, May 14, 2007

"Inquieto giace il capo che porta la corona"

Qualcosa sta cambiando in Inghilterra: dopo 18 anni di governo conservatore, nel maggio del 1997, Tony Blair (leader labourista) diventa primo ministro. Pochi mesi dopo, il 31 agosto del 1997, Diana Spencer muore in un tragico incidente insieme al compagno Dodi al-Fayed e all'autista che li accompagnava. La loro Mercedes va a schiantarsi contro un pilastro del tunnel dell' Alma a Parigi. La notizia si diffonde in fretta generando commozione in ogni angolo del globo ma soprattutto in Inghilterra dove, la "Principessa del Popolo" (così venne prontamente ribattezzata) era molto amata. Silenzio e segnali di apparente indifferenza sembravano giungere dalla Regina e dalla famiglia reale in vacanza nella loro residenza estiva. Il popolo britannico non sembra gradire per niente questo atteggiamento e il favore verso la monarchia e la Regina raggiungono presto i minimi storici. A quasi una settimana dalla scomparsa della Principessa, la Regina rientra a Buckingham Palace per la prima apparizione pubblica dinanzi al suo popolo in lutto, un giorno prima di una delle più mastodontiche cerimonie funebri che la storia ricordi. Il film di Stephen Frears, scritto con Peter Morgan, racconta tra realtà e finzione la vita della Regina Elisabetta in quella settimana, i suoi sentimenti in continuo contrasto con la tradizione e i suoi dialoghi di confronto con il neo primo ministro Blair. Ed è il delicato equilibrio fra realtà (rappresentata da immagini trasmesse dai telegiornali in quei tragici giorni) e la finzione cinematografica (che copre i giorni di silenzio dalla morte di Diana a i suoi funerali) la prima cosa con la quale si deve venire a patti se si vuole apprezzare l'ultimo lavoro di Frears. Io per primo temevo di trovarmi in difficoltà con un genere che faccio fatica a digerire: invece con mia grande sorpresa, il regista inglese tira fuori dal cilindro un film dal ritmo costante, dalla struttura solida, il tutto condito da una costante ironia mai fuori luogo. Ma sono soprattutto i ritratti umani qui rappresentati, a risultare assolutamente pregevoli e credibili: Tony Blair, che dovrebbe risultare il modernizzatore della Costituzione britannica, si fa primo difensore della Regina intuendo l'importanza che questa figura rappresenta per il popolo. La Regina Elisabetta, donna forte, stoica, costretta da un'evento di proporzioni straordinarie (e per lei incomprensibile) a scendere a patti con tradizioni centenarie, pur di riavvicinarsi al suo popolo. Dopo aver visto la straordinaria interpretazione di Helen Mirren non posso che confermare il merito con il quale si è aggiudicata tutti i premi che ha vinto per questa interpretazione.

14 comments:

Ms.Q (Melynda .H) said...

Tell me if we see your house please

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/1/14/Cagliari_panorama.jpg

Weltall said...

Ummmm...no, you can't see my house in this picture! YOu need more "zoom" to see it ^____*

nicolacassa said...

Questo film dev'essere bellissimo! Si vede già dalla locandina che il mezzo volto di Diana aleggia su Elisabetta, storie incredibili!

nicolacassa said...

Melynda, my house is down there, less than 200 meters far from the photographer! haha!

Ms.Q (Melynda .H) said...

can you just put the picture in your computer, make a red arrow beside your house and send it to me to

hyliter_blue@hotmail.com

Matteo, please write me your adress to my mail, I want to send you a drawing by the mail...

andrea said...

solo James Bond sarebbe stato in grado di scoprire la verità ...
... ta ta ta tan tatata ...!

ciao

heraclitus said...

ovviamente non l'ho visto.chissà, magari un giorno, probabilmente per sbaglio... che ci posso fare? coi film er me è così, più che altro mi capita di vederli, non riesco a programmarne la visione la maggior parte delle volte.

Weltall said...

@Nick: film veramente interessante, non credevo e invece...^_____^

@Ms. Q: yeah, I think I could do that but...you must tell me why you want to know that ^_____*

@andrea: a proposito di james Bond...devo ancora recuperare Casino Royal!

@heraclitus: eh eh eh, io invece cerco in tutti i modi di programmare la visione ^_____*

dreca said...

stranamente la morte di Diana non mi ha proprio toccato, non ha mai fatto parte del mio immaginario non so, quindi film su di lei non hanno nessuna attrazione...anche se ci sono belle interpretazioni...

Weltall said...

@dreca: la morte di Diana non ha toccato neppure me...e questo è uno dei motivi che mi lasciavano un po' incerto su quanto il film mi sarebbe piaciuto.
Ma qui Diana è una figura di contorno. Lo spazio è tutto dedicato alla Regina e ti devo dire che merita una visione...fidati ^_____*

Ms.Q (Melynda .H) said...

I want to know because I want to know, thats all..Lol...do you think I will go to sardagna and go spy you ?? Dont think so ^____^

Weltall said...

I don't think so, I'm just curious ^________^

Ms.Q (Melynda .H) said...

I saw the movie this week-and and I really love it...Dont forget that this fuckin queen has her face in my money..CALISS !!!!!!

Weltall said...

yeah a good movie for sure.
Don't you like he queen face on your money ^____*?