Thursday, February 14, 2008

PARLAMI DI 'STA CIPPA MUCCINO!!!

Di solito non faccio queste cose, soprattutto quando ho un post già bello che pronto, ma oggi mi sento di riportare e commentare parte di un intervista fatta a Silvio Muccino dal sito Exite Italia (l'intervista completa qui):

Che ne pensi del fenomeno dei cineblog? Ne leggi qualcuno in particolare, li trovi interessanti?
Diciamo che sono anni che ho smesso da un po' con questa pratica masochista. Internet è bellissimo, perché ognuno può dire ciò che vuole. Tuttavia spesso mi sono trovato a leggere cose scritte da persone che parlano senza alcun titolo di cose che non conoscono. Ho letto molte falsità sul mio conto. Ti faccio un esempio: in questo momento sto vivendo uno dei periodi più felici della mia vita. Uno di questi siti internet ha messo in circolazione la falsa notizia secondo cui sarei depresso, ed ora sono in molti a dare questa notizia.


Quindi tu non sei d'accordo con alcune iniziative che stanno tantando di coinvolgere maggiormente i cine-bloggers con anteprime e altre iniziative. Non vedi possibile una maggiore integrazione tra critica ufficiale e bloggers?
Il problema è che il critico quando scrive qualcosa si assume delle responsabilità, i bloggers non rischiano niente, possono dire ciò che vogliono. L'impressione che molto spesso ho avuto è che parlassero per sentito dire, seguendo delle chiacchiere di corridoio.


Non so se considerare il mio un "cineblog". Certo il cinema occupa forse il 90% del mio piccolo spazio web, ma la mia è l' "esperienza" di un autodidatta. Ma facciamo finta che lo sia perchè sento che questa cosa tocca anche me. Comunque leggo molti di quelli che possono andare orgogliosi di essere chiamati cineblog e in nessuno di questi ho mai letto notizie sulla presunta depressione del piccolo Muccino.
Forse l'avrà scritto qualcuno in quelle centinaia di cineblog che non leggo. Forse. O forse il buon Silvio non sa proprio di che cazzo sta parlando e confonde i blog che si occupano di cinema con quelli di gossip. La vita privata non si tocca, per carità, su quello siamo d'accordo. Ma anche se qualche blog di cinema avesse parlato di questa depressione poi smentita, troppo comodo puntare il dito contro tutti caro Silvio, troppo comodo.
E poi cosa significa "Il problema è che il critico quando scrive qualcosa si assume delle responsabilità, i bloggers non rischiano niente, possono dire ciò che vogliono"? I critici accreditati sono pagati per quello che fanno ed assumersi responsabilità per quello che scrivono mi sembra il minimo. Noi (dai, mi ci butto in mezzo pure io) lo facciamo per passione, per condividere con gli altri le nostre considerazioni sul cinema e in tasca non ci viene niente. Però se la cosa ti disturba, dicci tu cosa possiamo o non possiamo scrivere. Parla a voce alta però perchè sarà difficle sentirti in mezzo al coro di pernacchie che ti dedicheremo.
Anzi visto che ormai hai smesso con questa "pratica masochista" continua così. Io intanto metto le mani avanti:


Se mai dovessi capitare da queste parti almeno non perdi tempo.

29 comments:

Inenarrabile said...

Ecco, io non credo si riferisse ai blog come il tuo... ma se tu non vuoi invitarlo alla festa fai pure, però, è carino e stasera è San Balendino magari poteva animare la serata... no eh?!

;)

davide said...

Fooorte... :D

Miky said...

però come regalo di S.valentino l'avrei voluto... :P
ma che brutto ingrato che è.. -.-'
E dire che mi sono pure alzata presto,ieri per recensire l'anteprima del suo film XD

Arte said...

ahaha, mi stupisce che muccino sappia cosa sia un blog... visto che deve ancora capire cos'è un film!
ciao!

Deneil said...

ahhha era l'ntervista di trinity questa...anch'io l'avevo letta e come te ho avuto l'impressione che non sapesse di cosa si stesse parlando...lui penso che si riferiva ai blog di gossip mentre trinity parlava di blog come il suo il mio e il tuo...poi però la frase dopo sulla critica smentisce questa idea..le ipotesi son due:
1)muccino non capisce una cippa lippa di niente
2)muccino non capisce una cippa lippa di niente
a voi l'ardua scelta....

Lilith said...

ROTFL!!!!!

Uahahagha!

Sbadabam!

Etc.

Hai ragione, non sapeva di che parlava, magari non era nemmeno su qualche blog la notizia, magari era una notizia che è circolata su qualche sito web.

Quadrilatero said...

Su una cosa ha ragione: che in giro si dice che è depresso. Dovrei mettermi a spulciare i miei "preferiti" ma sono sicuro che uno di quelli ha riportato la notizia incriminata... benché sia un blog di cinema e non di gossip.

Weltall said...

@inenarrabile: le domande erano abbastanza chiare...se poi ha risposto a caso questo non lo so...comunque, no! Non lo invito alla festa ^___*

@Deiv: vero? Mi sostieni cugino? ^__^

@Miky: e sei già la seconda che se lo prenderebbe come regalo di San Valentino ^__^

@Arte: parole sante ^___*!!!

@deneil: infatti. Le domande sono molto chiare e le sue risposte lasciano intendere che si riferisca a blog di cinema...comunque opto per la seconda ipotesi ^___^

@lilith: ^________^
Ipotesi probabilissima...chissa se scopriremo mai la verità ^___*

@quadrilatero: beh io intanto ne lpost ho specificato che anche se la notizia fosse stata riportata da un blog di cinema non mi sembra giusto "fare di tutta l'erba un fascio".
COmunque se trovi il blog e relativa notizia, lasciami qui tra i commenti il link ^___*

kusanagi said...

Muccino jr., fratello gia' promettente di quel genio di Gabriele, che ci ha regalato un film conservatore e reazionario come L'ultimo bacio spacciandolo per cinema di denuncia, per poi andare a fare l'ammericano rivendendo, soprattutto a loro ma anche, ahime', a noi come roba nuova il neorealismo di Rossellini e de Sica, e' veramente molto furbo.
Con quell'intervento contro i blog si e' parato il cul@ contro eventuali critiche , e ha lisciato per bene la critica accreditata e accademica.
Il ragazzo fara' senz'altro strada, perche' a leccare le parti giuste in questo belpaese si fa sempre un sacco di strada, mentre a dir la verita' si prende dei coglioni dal capo del consiglio ;)))

Heike said...

Ah, vedi che quando vuoi essere cattivo...abbasso i Muccino brothers!

chimy said...

Bravo Welltall: Muccino al rogo!!!



p.s. ho messo solo il cognome perchè vale anche per il fratello ^^

Cineserialteam said...

Non dare rilievo a questo str***, amico mio...

Buon week-end!

Killo said...

GRANDE!!!!!!!!!!

heraclitus said...

mi sembra uno che parla solo per sentito dire, di cose che non conosce affatto... ;-)

davide said...

Certo cugino, e ti filmerò io stesso quando un mostrone attaccherà Cagliari perchè sono tuo amico, e quando vedrò sangue dirò: "fooorte..."

dreca said...

non sarà di consolazione, ma dicono la stessa cosa dei blog che parlano di libri...insomma l'idea che un blogger nascosto dietro la maschera può dire tutto, ma soprattutto dice falsità...
un pregiudizio che ha me sa di paura...

Weltall said...

@kusanagi: che ti devo dire? Il tuo punto di vista sulla "lisciatina" fatta alla critica ufficiale mi piace molto!
Condivisibile assai ^__*

@heike: si ogni tanto...quando mi fanno bollire il sangue ^__^

@chimy: ahahahah grazie ^__^ Hai fatto bene a mettere la precisazione ^___*

@cineserialteam: hai perfettamente ragione...ma non ce l'ho fatta proprio a resistere ^__^

@killo: GRAZIE!!! ^___*

@heraclitus: credo sia proprio così. Anche perchè se avesse veramente letto blog che parlano di cinema avrebbe trovato anche chi lo sostiene. E da quel che ho potuto leggere io, chi invece lo attacca, lo fa nel "suo campo", senza scadere nel gossip più becero.

@Deiv: cugino...ma non è che questi commenti li dovevi lasciare nel post di Cloverfield? Sei proprio il peggiore ^___*

@dreca: evidentemente ci si sente minacciati da chi non si può identificare direttamente. Ma è troppo facile snobbare così quelli che a tutti gli effetti sono i maggiori fruitori di cinema e libri. La nostra è una voce importante, c'è poco da fare ^__*

dreca said...

ho messo un'h di troppo nel commento...colpa mia che cambio le frasi mentre scrivo...
vergogna :-((

Weltall said...

@dreca: ma nooooooo dai ^__^
Puo' succedere ^___*

Torakiki said...

Che vi aspettate da un raccomandato che titola i suoi film con nomi che altro non sono che la brutta copia di quelli del fratello?

E sì che speravamo di esserceli toli dai coglioni, i Muccino...

Pago qualsiasi produttore americano perchè lo chiami all' estero e ci levi questa zappa dai coglioni...

nicolacassa said...

I Muccino sono ciò che di più brutto può dare l'Italia a livello di Cinema, e questo parto deforme di 'sto ragazzino che non sa dire due parole in croce senza mordersi la lingua è vergognoso, ma come si fa a chiamarlo regista, ma come si fa a intervistarlo! Che posso dire, GRANDE CUGINO!!

Weltall said...

@torakiki: sei un grande ^__^
Non posso che sottoscrivere tutto il tuo commento e sperare che qualcuno se li prenda per sempre ^___*

@Nick: che cattivo che sei cugino!!! Non è mica colpa sua se parla con una patata perennemente in bocca ^___*

Gianmario said...

Poverino, non sa quel che dice...

Weltall said...

@gianmario: cioè...tu dici che dobbiamo compatirlo ^__*?

Gianmario said...

MAh come vuoi, per quanto mi riguarda pure ignorarlo :)

Weltall said...

@gianmario: ummmm...per me va bene ^__*

Andrea Opletal said...

anche tu latitante ....
il blog fermo a febbraio....
se ti fai vivo scrivimi una mail, così non ci perdiamo di vista!

Weltall said...

@andrea: ci sono, ci sono ^__*

Anonymous said...

imparato molto