Wednesday, February 20, 2008

La "Colazione" mi è rimasta sullo stomaco

"Mah!". Ripenso a Breakfast on Pluto di Neil Jordan e questo è tutto quello che mi viene da dire. Perplessità, certo. Perplessità e disappunto sono le parole giuste per descrivere ciò che mi ha lasciato questo film di cui tanto avevo sentito parlare. Ed è noto che più alte sono le aspettative più cocente è la delusione che ne può derivare.
Il film di Jordan racconta la storia di Patrick "Kitten" Brady, nato dalla relazione "proibita" tra un prete e la sua governante e abbandonato ancora in fascie sulla soglia della parrocchia di un piccolo paese irlandese. Viene affidato ad una famiglia con la quale cresce ma alla quale non sente di appartenere. La sua innata propensione al vestirsi da donna e la sua manifestà omosessualità non lo aiutano a farsi accettare dalla famiglia adottiva e dalla piccola comunità cattolica. Alieno tra i terrestri, decide allora di andarsene e di trasferirsi a Londra dove spera di trovare la madre che anni addietro lo abbandonò.
La storia di Patrik è narrata in prima persona dal protagonista quasi come se stesse raccontando una favola (ci sono perfino i pettirossi che citano Oscar Wilde) con tanto di suddivisione in capitoli. Questa atmosfera fiabesca che ben si sposa con il personaggio così fuori dagli schemi (almeno per quei tempi) fa a pugni con la triste e sanguinosa realtà dell' Irlanda durante gli anni 70. Penso che lo scopo di Jordan fosse quello di far amalgamare questi due aspetti, renderli quasi una cosa sola, ma non ci riesce e finisce per perdere le redini di entrambi. Forse per questo il film mi ha lasciato "freddino" senza riuscire mai a coinvolgermi se non in brevi e sporadici momenti. Un vero peccato.
Non tutto è da buttare però: la colonna sonora è bella, bella, bella e ancora bella, minuziosamente ricercata per identificare ancora meglio gli anni in cui si svolge la vicenda narrata. Poi c'è la straordinaria interpretazione di un Cillian Murphy mai così bravo nel ricoprire il ruolo di un personaggio non certo facile. Vale al pena guardare Breakfast on Pluto per queste cose? Diciamo di si, ma di sicuro non basta a farmelo piacere.

10 comments:

Miky said...

noooo ma come?
ultimamente stiamo proprio su binari opposti se si parla di film. :) io l'ho trovato molto poetico, e l'interpretazione di Murphy ottima... ma su questo vedo che sei d'accordo anche tu. Buona serataaa

Inenarrabile said...

La colazione ti è rimasta sullo stomaco? Hai problemi di digestione? Prendi un po' di acqua e bicarbonato e vedrai che anche Barney Gumble invidierà i tuoi ruttini.

(Questo non è un messaggio promozionale)

nicolacassa said...

Cugino, film incredibili anche qui!! Avevo sentito qualcosa di questo film, forse da te. Penso che allora non lo recupererò!

Killo said...

Stai pubblicando robe sempre più strane

t3nshi said...

A me questo film ha lasciato proprio le sensazioni opposte :)
Mi ha convinto e coinvolto per tutta la durata e ho trovato molto equilibrata l'atmosfera da favola (i pettirossi, e l'eccezionale sequenza in cui Kitty che fa fuori quelli dei servizi segreti armata del suo profumo) e quella più cruda reale. Alla fine è come Kitty vive quella realtà così crudele e sanguinosa, la fiaba è il suo filtro della realtà, l'ho trovato in linea col personaggio.
Il finale con l'incontro tanto atteso e desiderato mi ha messo i brividi e confesso che m'è scesa anche la lacrimuccia ^^

Cillian Murphy è di una sensualità disarmante. Bravissimo! E sono d'accordo con te per quanto riguarda la colonna sonora, veramente ottima.

Poi io amo l'Irlanda e forse sono di parte. Questa estate sono stato proprio sotto la cascata che si vede in una delle prime scene, meravigliosa :)

A presto!
Lorenzo

Lilith said...

Questo film mi incuriosiva fin dalla sua uscita, chissà che non riesca a vederlo presto! :)

Weltall said...

@Miky: ma no dai ^__^ E' un caso che abbia visto Cloverfield e Breakfast on Pluto così ravvicinati. E comunque sono prorpio due casi isolati perchè mi sembra che in linea di massima abbiamo gusti simili!
Cillian Murphy è veramente straordinario in questo film ^___*

@inenarrabile: per un' indigestione così non credo che mi basti il bicarbonato...forse l'acqua ragia... ^__*

@Nick: a molti è piaciuto...io sono un caso particolare questa volta ^___*

@killo: e devi ancora vedere quello che pubblicherò oggi ^__*

@t3nshi: al di la di essere di parte per la splendida irlanda, dal tuo commento capisco che sei riuscito a catturare tutte quelle emozioni che mi aspettavo ma che il film non è riuscito a trasmettermi. E ti dico la verità, la cosa mi dispiace perchè avevo alte aspettative su questo film. Magari lo vedrò una seconda volta, non subito però visto la quantità enorme di film da recuperare nelle prossime settimane ^___^

@lilith: quando lo vedi torna qui per farmi sapere che ne pensi ^__^

Deneil said...

az altro film che ho ma che devo ancora vedere...ricordo che ne avevo letto ma con toni entusiastici...ti dirò però che di te mi fido molto...mmm...scende un po' più giu nella lista dei film da vedere!

Weltall said...

@deneil: ti ringrazio per la fiducia ^___^
anche io ne avevo letto belle cose...forse per questo la delusione è stata maggiore!!!
Se decidi di vederlo tieni presente anche i due commenti positivi che hanno lasciato così ti fai un' idea più ampia ^__*

Anonymous said...

necessita di verificare:)