Monday, November 19, 2007

"I know it's pretty damn weird to eat people"

Nessuno è veramente pulito nella città del peccato. Il marcio si nasconde in ogni angolo di strada, in ogni vicolo. Non ci sono più buoni o cattivi. Non si distingue più la giustizia dalla criminalità. La corruzione divora gli uomini, sia che si tratti dei tutori della legge, sia che si tratti di influenti politici o religiosi. Sarebbe anche un bel posto in cui vivere se non fosse per la pioggia che cade incessante, quasi volesse mondare le anime perse che abitano in questa città. Tra queste ce ne sono alcune che, in un posto diverso, ci potremo azzardare a chiamare "eroi", ma non qui. A Sin City anche gli eroi sono sporchi, ma le loro storie valgono la pena di essere raccontate. Hartigan è un poliziotto a poche ore dal pensionamento anticipato a causa di una malattia cardiaca. non se la sente però di mollare il distintivo senza prima aver tratto in salvo la piccola Nancy, probabile ennesima vittima del figlio pedofilo del senatore Roark. Il suo gesto eroico gli costerà tutto e verrà incastrato dalle manovre dell'influente politico. Marv è uno sbandato dall'aspetto orribile. La gente preferisce stargli lontano, soprattutto le donne. Tutte tranne Goldie, che si concede a lui regalandogli i momenti più belli ed intensi della sua triste vita. Solo che il mattino dopo Goldie è morta e Marv farà scorrere tutto il sangue necessario pur di arrivare al suo assassino. Dwight è tornato a Sin City da poco tempo, con una nuova faccia. Frequenta Shellie, cameriera di un bar, e una notte le da una mano a "liberarsi" di uno scomodo e violento amante conosciuto come Jackie Boy. Ma Jackie non ci sta ad essere malmenato senza raggiungere il suo scopo, così insieme ai suoi compari si dirige a cercare "carne fresca" nella città vecchia, quartiere di Sin City amministrato, con il benestare della polizia, in tutto e per tutto dalle prostitute che ci vivono, donne bellissime quanto letali. L'amministrazione del quartiere è molto ambita dalla malavita che cerca in ogni modo di rompere la tregua tra le prostitute e le forze dell' ordine. Sin City è il titolo che raccoglie la serie di graphic novel scritte ed illustrate da Frank Miller. Diretto a quattro mani da Rodriguez e dallo stesso Miller, con una piccola partecipazione di Tarantino, Sin City diventa film ma, rispetto ad altre pellicole tratte da opere a fumetti, qui ci troviamo di fronte a qualcosa di totalmente diverso. Il coinvolgimento diretto di Miller nella direzione del film ha permesso al fumetto di divenire cinema in maniera così naturale da rendere quasi impercettibili le ovvie barriere che li separano. Se avete preso in mano una delle graphic novel e poi visto il film, sapete di che sto parlando: le tavole di Miller diventano le inquadrature del film e in alcuni frangenti sembra quasi che la pellicola ridiventi carta stampata. Per ottenere questo effetto non è bastato seguire i disegni originali come fossero storyboard, ma anche dare al film il giusto "look" lavorando su scenografie e fotografia. La Sin City milleriana e il 99% delle ambientazioni, sono state ricreate in post-produzione così come è stato fatto successivamente per 300. La fotografia, rigorosamente in bianco e nero, si concede alcune virate a toni color seppia (durante le sequenze al bar dove lavora Nancy) o colori forti e decisi per amplificare alcuni dettagli (ad esempio, il letto a forma di cuore dove dormono Marv e Goldie o il colore della pelle del bastardo giallo). Ad interpretare i personaggi principali e le numerose figure di secondo piano, un cast d'attori di tutto rispetto: Bruce Willis, un irriconoscibile Mickey Rourke, Clive Owen, Benicio Del Toro, Elija Wood, Nick Sthal, Rutger Hauer, Rosario Dawson, Jessica Alba e tantissimi altri. In definitiva, il capolavoro di Miller diventa un esperimento cinematografico nel complesso ottimamente riuscito, visivamente accattivante con i suoi mille contrasti, violento all'estremo come si confà ad una storia così "nera". Se solo fossero di più gli autori impegnati direttamente nelle trasposizioni filmiche delle loro opere...quante schifezze ci saremo risparmiati!

17 comments:

honeyboy said...

io non amo particolarmente rodriguez... ho visto solo un suo film è diciamo che lo ho odiato visceralmente
però potrei concedere ancora una possibilità, e questa potrebbe essere proprio sin city!

Michela said...

Capolavoro!!
Ambientazioni noir perfettamente riuscite, *_*
non amo particolarmente la sfrenata digitalizzazione,credo che comunque in un film come questo riesce a trasmetterti altro,di sicuro io sono rimasta incollata per tutta la durata del film.

p.s. Heroes devo terminarlo, non ho potuto vedere gli episodi in tv,non appena termino di scaricare tutto, arriverà la mia recensione.

Deneil said...

stupendo!dopo un opera del genere diventa quasi inutile leggere i fumetti (nonono!leggeteli per favore!!!)..belle scenografie, belle inquadrature (sono quelle del fumetto!) e attori tutti azzeccati nel loro ruolo (persino clive owen!e elijah wood stupisce positivamente!).insomma gran bel film e ora si attende la seconda parte ma 300 insegna che non tutto viene proprio bene...(scusate devo dirlo:300 è oribbile!).gran bella recensione comunque..ma come vuoi dirmi che non hai apprezzato capolavori come hulk o daredevil quando ti chiedi perchè gli autori non partecipano più spesso??:-))

mikyalpha said...

...grande film!!!!
sembra proprio di "vedere" un fumetto!
cosigliatissimo!!!!
ciao cugino
(tanto tu sapevi che mi sarebbe piaciuto)

Killo said...

Ah ah ah...cavolo, mi manca

dreca said...

ma è vero anche che ci sono autori ed autori, Miller è un genio che è in grado di muoversi su più piani e media...altri non so...

Inenarrabile said...

L' ho visto e mi e piaciuto :-D

Hai presente il bastardo giallo???
Ma non ti ricorda il cattivo di Roger Rabbit???
Se non ricordo male muore mentre si scioglie pure lui...
(Lo so che non c' entra niente è che mi sparo i flash mentre guardo i film :-P)

Ciauz :)

Gianmario said...

Hai ragione Miller e Rodriguez hanno fatto un ottimo lavoro, rispettosissimo della Graphic Novel. A me e' piaciuto, pensare che all'ingresso di Cineworld due ragazzi mi hanno sconsigliato di comprare il biglietto perche' faceva schifo :)

Ah me Rodriguez non dispiace, son l'unico a cui e' piaciuto "Dal tramonto all'alba"? =)

Weltall said...

@honeyboy: credo che Rodriguez sia uno di quei registi che si ama o si odia. COmunque credo che Sin City potrebbe piacerti ^___^. Ma qual'è il suo unico film che hai visto?

@Miky: neanche io amo particolarmente l'abuso di effetti speciali ma in questo caso sono stati usati egregiamente ^__^

@deneil: mai smettere di leggere fumetti ^___^!!!
al seconda parte è attesa per il 2009 ma mi sembra una data un po' troppo lontana...speriamo bene.
Per quel che riguarda la tua domanda, ti rispondo con un'altra domanda: ma te lo immagini un film su Daredevil curato da Miller ^__*?

@Mikyalpha: lo sapevo che ti sarebbe piaciuto! Sono andato sul sicuro ^___*

@killo: da recuperare assolutamente amico ^__^

@dreca: verissimo che ci sono autori ed autori e Miller è uno dei migliori. Ma immagina se Alan Moore fosse stato coinvolto maggiormente nella produzione dei film tratti dalle sue graphic novels. In V per Vendetta il suo nome non compare neanche nei titoli di coda del film e il risultato finale non ha per niente soddisfatto le mie aspettative anzi, l'opera originale è stata snaturata in più di un' occasione. Occasioni sprecate che difficilmente si potranno recuperare.

@inenarrabile: mi fa piacere ^___^
Non mi era passato neanche per la mente un parallelo tra il bastardo giallo e il cattivo di Roger Rabit ma ora che mi ci fai pensare effettivamente...^___*

@gianmario: ecco perchè non vado al Cineworld. Al millenium nessuno ti da consigli all'ingresso ^____*
A parte gli scherzi, il film è eccezionale e a parte C'era una volta in Messico, Rodriguez non dispiace neppure a me...tra l'altro adoro Dal Tramonto All'Alba ^___*

Deneil said...

io mi immagino un fumetto di daredevil scritto da miller...ops..ne ha già fatto uno!!:-))

Weltall said...

@deneil: infatti stavo pensando ad una trasposizione di quello ^__*

nicolacassa said...

Questo mi manca!

Weltall said...

@Nick: gran bel film cugino! Lo devi recuperare!!!

Mr.Segnalatore said...

Lo devo rivedere (anzi vedere...), perchè quando ho noleggiato il Dvd non ho tenuto in considerazione la giornata pesante passata e dopo 15 minuti...mi sono addormentato!

Weltall said...

@Mr. Segnalatore: la stanchezza è un fattore da cnsideratre quando si decide di guardare un film ^___*

heraclitus said...

adoro i fumetti di miller e ho adorato questo film.
aspetto con ansia il seguito e il film di miller dal fumetto di eisner...

Weltall said...

@heraclitus: immaginavo ti sarebbe piaciuto ^__^
Il seguito è atteso per il 2009...chissà se arriverà prima quello tratto dal fumetto di Eisner?