Friday, October 12, 2007

"See our family. And feel better about yours"

La vita scorre come sempre nella cittadina di Springfield e tra le quattro mura di casa Simpson: Marge si occupa della casa, mentre Maggie gioca in giardino. Bart viene arrestato per oscenità e Homer adotta un maiale. La piccola Lisa, invece, cerca di sensibilizzare i suoi concittadini verso i gravi problemi d' inquinamento che minacciano il lago di Springfield. Nonostante l'impegno dei cittadini a ripulire il lago, Homer manda tutto all'aria gettando un silo pieno di "rifiuti" suini proprio nelle sue acque. La grave crisi ambientale che si genera costringe il Presidente degli Stati Uniti (Swarzenegger) a prendere drastici provvedimenti, isolando Springfield sotto una gigantesca cupola di vetro. Le cause del disastro non rimangono nascoste a lungo e presto l'intera famiglia Simpson si vede costretta ad una fuga precipitosa. Ho visto il film dei Simpson. E' passato un mese dalla sua uscita e questo tempo ha spento l' hype creatosi in attesa di questa pellicola, permettendomi di vedere questo film per quello che realmente è. Forse, come da diverse parti ho letto, un evento? No, non penso. Credo invece si tratti di un atto dovuto, sia verso il pubblico che segue le avventure dei "gialli" da più di diciotto stagioni, sia verso quegli stessi pesonaggi che meritavano la promozione cinematografica dopo anni di onorata carriera. Ed eccoci quindi giunti al film, che difficilmente potrà non piacere a chi già apprezza la serie tv: a tutti gli effetti ci troviamo di fronte ad un episodio "allungato", una storia 100% simpsoniana, divertente e politicamente scorretta. La vicenda ruota intorno al nucleo familiare dei Simpson (nonno compreso) ma tutti i comprimari storici, più o meno noti, fanno la loro comparsa. Favolose alcune chicche, all' inizio del film (Grattachecca e Fichetto con il loro film nel film), alla fine (nei titoli di coda Maggie dice la sua prima parola) e qualche divertente autocitazione (Homer e Bart saltano nuovamente la gola di Springfield con tanto di ambulanza ancora schiantata sull'albero). Il formato cinematografico, infine, non può che giovare ad una serie da sempre costretta al 4:3 televisivo, che trova così una maggiore spazialità riempita da curatissime animazioni. L'unica pecca che ho riscontrato è un punto morto a circa metà film: la storia "si siede" e il divertimanto fa spazio alla noia. Per fotuna è solo un breve momento che non pregiudica la riuscita della pellicola. Che la serie stia attaversando un comprensibile periodo di stanca è una cosa innegabile anche perchè, serie più giovani e decisamente più cattive (vedi I Griffin), incominciano a scavarsi una spazio sempre più importante nel cuore degli spettatori. Ma I Simpson sono pur sempre I Simpson e questo film non fa che ribadire questo concetto.

16 comments:

mimhe said...

devo vederlo...
non sono un fan dei simpson quindi non so se mi piacerà!!! Swarzenegger presidente è incredibile!

Miky said...

ohh finalmente l'hai visto e sono contenta che abbia convinto anche a te.

nicolacassa said...

Concordo in pieno, mi rammarico di non aver notato il cameo dell'ambulanza, geniale, e soprattutto mi ha stupito il fatto che la manodopera grafica sia Coreana!! Incredibile!

Anonymous said...

io il film lo ho adorato, come del resto adoro la serie da sempre.
invece i griffin proprio non riescono a piacermi, quasi non li sopporto.

heraclitus

Inenarrabile said...

Non ho ancora visto il film, ma credo d' aver capito, dopo aver letto decine di pareri diversi, che la delusione di molti, non deriva tanto dal film di per sé, quanto sul fatto che ci si aspettasse qualcosa di diverso rispetto ad una normale puntata simpsoniana.
Sono sempre più curiosa di vederlo, dopotutto se mi piacciono in tv non vedo perché la versione allungata dovrebbe dispiacermi.

:)

Mr.Segnalatore said...

Sempre chiari e pieni di particolari i tuoi post! Bravo Weltall!

dreca said...

permettimi di discordare per una volta...io credo che non sia un pisodo allungato (o almeno per come lo intendo io, abituta dall'animazione giapponese a questo tipo di rifacimento cinematografico delle serie tv...vedi combattimnti di 5 minuti nella serie tradotti cinematograficamente in mezz'ora, ed occo un film di un'ora...)credo che sia un bel esperimento cinematografico, sul cinema, a casa, in una puntata, non avrebbe avuto la stessa dirompenza...

Weltall said...

@mimhe: ummm...se non sei fan della versione televisiva, nono so se quella cinematografica possa piacerti...comunque potresti soddisfare la tua curiosità di vedere com'è Swarzy da Presidente ^___*

@Miky: Si! Dopo tutto il bene che ne ho letto non avevo alcun dubbio sul fato che mi avrebbe convinto ^___^

@Nick: eh eh eh, quel cameo è in una delel puntate che mi piacciono di più ^___^

@heraclitus: noooooooooo non sopporti i Griffin...T____T....vabbé, è tutta questione di gusti alla fine ^___*
A me mi piaccione per che sono un po' più cattivi dei Simpson ma molto meno vogari di South Park.
Peter Griffin mi ha conquistato ^___^

@inenarrabile: invece secondo me fare un film che avesse la struttura di un episodio, però più lungo, è stata la soluzione vincente. Credo proprio che ti piacerà ^___^

@Mr. Segnalatore: grazie per i complimenti!!! io ci provo a scrivere post così...ma non credo di riuscirci sempre ^___^

@dreca: scusarti??? e per cosa? i pareri discordi sono l'anima delle discussioni ^___*
Però credo che il tuo parere discorde dipenda dalla maniera in cui mi sono espresso usando il termine "allungato" tra virgolette. Messa così può sembrare un difetto ma non lo è assolutamente. Anzi è stata la soluzione migliore. Come ho scritto in una risposta precedente, il film dei Simpson ha la struttura (o la forma) di un episodio televisivo, adattato ai tempi cinematografici (da qui il temine allungato)

"credo che sia un bel esperimento cinematografico, sul cinema, a casa, in una puntata, non avrebbe avuto la stessa dirompenza..."
Perfettamente d'accordo con te. Infatti a dargli questa "dirompenza", sono soprattutto le animazioni frutto di una GROSSA produzione, e il formato cinematografico "widescreen" che da un'ampiezza alle immagini non paragonabile a quella televisiva.

Sostanzialmente quindi (correggimi se sbaglio) siamo d'accordo, o no ^___*?

Lapa said...

There are three kinds of women:

the pretty ones

the ugly ones

and the blondes...

(trad.by lapa)

dreca said...

sì, siamo d'accordo...infatti, mi sembrava strano il contrario ;-)

mimhe said...

@weltall
e potrebbe valerne la pena!

heraclitus said...

dei griffin mi piacciono il piccoletto e il cane parlante. lui proprio non lo sopporto, che ci devo fare?

Weltall said...

@lapa: thank you for your visit...even if I don't understand your comment O___o

@dreca: eh eh eh anche a me ^___*

@mimhe: già ^___^

@heraclitus. credo non ci si possa fare niente e alla fine che importanza ha ^____*?
Stewie è un grande ^__^

Lapa said...

It is just a joke.

Serious at the same time.

Thank you.

Rosuen said...

A me è piaciuto soprattutto il rapporto che Homer instaura con "SPIDER PORK" :-) è talmente demenziale che mi fà morire da ridere :-)

Weltall said...

@rosuen: già! E' un personaggio nuovo ma perfettamente riuscito. Peccato che da metà film in poi scompaia...