Wednesday, December 17, 2008

JOHNNIE TO IN DIRETTA

6' 30'', circa. No dico, sei minuti primi e trenta secondi. Questa è la durata (secondo più, secondo meno) dello splendido piano sequenza che apre Breaking News, film del 2004 di Johnnie To. La macchina da presa si muove senza sosta in uno spazio limitato, tra il primo piano di un edificio e la strada sottostante coprendone le estremità, poi un marciapiede nella sua lunghezza e lo stesso per quello opposto, diventando testimone del cruento conflitto a fuoco tra un gruppo di rapinatori e la polizia. Quando i malviventi si danno alla fuga su di una camionetta delle forze dell' ordine, e successivamente su di un' ambulanza, entra in gioco il "terzo incomodo" che diventerà anche l'arma principale tra le due parti: i media. Troupe televisive e centinaia di fotografi riprendono le gesta dei rapinatori, la violenza, i morti e un poliziotto che con le braccia alzate invoca pietà per la sua vita. Le immagini circolano in fretta, la situazione precipita e la gente si chiede se la polizia è in grado ancora di poterli proteggere. La giovane tenente Rebecca Fong, incaricata di catturare i fuggitivi (che nel frattempo si sono rifuggiati in un appartamento di un palazzo popolare), decide di combattere il fuoco col fuoco e di utilizzare i media stessi per ridare alla stampa e alla gente, fiducia nei confronti delle forze dell' ordine. Johnnie To, coaudivato dall' ormai collaudatissimo team di scrittori della sua ditta di produzione cinematografica Milkyway, si/ci tuffa in un' ennesima storia di criminali e malavita, ambientata nella sua Hong Kong di cui questa volta ci mostra solo qualche breve scorcio, preferendo ambientare gran parte della caccia all' uomo tra i labirintici corridoi di un palazzo. Anche la classica tematica de l' "onore tra criminali", abbondantemente sviluppata da To in altri suoi film (si vedano ad esempio A Hero Never Dies, The Mission o Exiled), qui è affrontata in maniera piuttosto superficiale. Tema portante della pellicola è invece una riflessione sull' importanza dei media in un epoca dove le informazioni sono accessibili a più livelli, e di come la loro manipolazione (con espedienti anche semplici come un particolare montaggio o un' adeguata colonna sonora) ne possa alterare il contenuto o il messaggio: nel duello mediatico tra Fong e Yuen (il capo dei rapinatori) infatti, la polizia cerca di conquistare l'opinione pubblica dotando i poliziotti di microfoni e telecamere, preparando poi dei filmati con il girato, "arrangiati" in maniera accattivante. Dall' altra parte, Yuen, mostra alla gente solo la nuda e cruda verità. Un' altro esempio del grande cinema di To.

11 comments:

Pupottina said...

ani fa era in programma nel cineforum che seguivo, ma a causa di un imprevisto non mi fu possibile vederlo... è da allora che ci penso, ma non arriva mai il momento... forse quando non è destino... è inutile sperare... oppure semplicemente dovrei noleggiarlo....

Pupottina said...

ieri sera prima puntata della seconda stagione di Dexter per me.... wow wow wow non so dire altro... è stata favolosa... come avevi detto... povero Dexter ora non riesce più a uccidere.... ed i cadaveri delle sue vittime sono stati ritrovati tutti.... un vero carnefice.... ed il pubblico tifa per lui.... idea grandiosa!
ciaoooooo

Killo said...

Weltall...allora..

Faccio una parentesi...

Ieri sera mis ono visto (dopo anni che volevo vederlo) il fil "apri gli occhi".

Vannilla Sky, difatto è il remake spudorato di questo film...

tutti che mi ha detto che era bello fantastico tetro cupo ecc ecc..

Bhe, una Mxxxa...ma bruttissimo, pieno di errori cinematografi e i doppiatori fanno un po cagare, come del resto gli attori, Salvo Penelope Cruz.

Vanilla Sky è 300 volte meglio, un Tom Cruise fenomenale, Cameron Diaz bellissima e la Cruz grande interprete...

Le scenografie un po più moderne e molto ma molto più struggente...

scusa lo sfogo...

Spino said...

Bellissimo questo TO, il piano sequenza iniziale è da storia del cinema.

Weltall said...

@pupottina: un noleggio non posso che consigliartelo ^__^
Pr quel che riguarda Dexter invece, vedrai che la serie prosegue in crescendo ^__*

@killo: Ma figurati ^__^. Quando si vede un remake senza conoscere l'originale, spesso le aspettative su quest' ultimo fanno brutti scherzi. E' normalissimo ^__^

@Spino: oh si! Vedo che ci capiamo alla perfezione ^__*

frenzmag said...

film carino . piano sequenza da paura....
solo omicidio in diretta aveva osato tanto

Weltall said...

@frenzmag: bene, vedo che sulla qualità tecnica del film siamo praticamente tutti d'accordo ^__^

nicolacassa said...

E' stato il primo film di To che ho visto! Cugino abbiamo pure fatto la foto con lui!!! Cose incredibili!!!

Weltall said...

@Nick: siiii! E' stato un onore ^__^

nori said...

volevo parteciapre anch'io quello pranzetto con zio assassino!!!

Weltall said...

@nori: ah ah ah è vero!!! Il pranzo con zio ladro e zio assassino ^___^