Monday, December 24, 2012

LO HOBBIT DEVE ASPETTARE

E si, perchè qui si chiude per un paio di giorni, giusto il tempo di festeggiare il Natale in famiglia e poi si riprende proprio con la recensione del nuovo film di Peter Jackson (se non volete aspettare potete già leggerla qui) e altre cosette.
Nel frattempo non posso che lasciarvi i miei migliori auguri


BUON NATALE A TUTTI FOLKS!!!

6 comments:

Anonymous said...

buon natale :D

ps e il buon Peter doveva resistere, ha continuato "Il Signore degli Anelli" non girato lo Hobbit purtroppo

jived

Amos Gitai said...

Salve,
augurandoti un buon Natale e un felice anno nuovo, ti invito a votare i migliori film del 2012 sul mio blog. Nella pagina trovi anche il link per votare come "blogger cinematografico". Ovviamente, l'invito è esteso a tutti i blogger di cinema qui di passaggio che non sono ancora riuscito a contattare e a tutti i visitatori amanti del cinema!

Weltall said...

@Jived: auguroni ^^
Se hai letto già la mia recensione sai che la penso diversamente. Dove tu vedi, anche giustamente, un sequel de Il signore degli Anelli, io ci vedo la volontà di creare un universo tolkeniano cinematografico il più completo possibile. Senza contare il fatto che è un grande film fantasy girato come meglio non ci si potrebbe aspettare da Peter Jackson ^__*

@Amosgitai: buon Natale anche a te! Faccio un salto dalle tue parti per votare nei prossimi giorni ^__*

Pupottina said...

i miei AUGURI in super ritardo
scusa, ma sono stata presa da parenti e amici, incontri, pranzi e cene e anche regali ... non tutti graditi, ma qualcuno si salva ...
film al cinema ancora nessuno, ma le vacanze non sono finite ;-)
un abbraccio

Anthony said...

*weltall: si infatti la mia impressione è il negativo della tua ;)

Io sono molto legato ai libri di Tolkien avendo accompagnato la mia gioventù, come hai detto te forse commetto un errore; ma essendo Peter un fine conoscitore dell'opera di Tolkien, secondo me ha frainteso completamente Lo Hobbit: lui ha creato una pellicola dando alla storia una lettura epica invece di raccontare un viaggio avventuroso. Ok, alla fine ci poteva stare l'integrazione con la storia del negromante per legare meglio Lo Hobbit con la trilogia de "Il signore degli Anelli" ma fare cambiamenti per dare un tono "epico" (combattimenti, combattimenti ovunque) al film ha snaturato Lo Hobbit, e sono uscito dal cinema confuso (e non solo per il fatto di vederlo a 48 fps mi ha lasciato disorientato all'inizio perché i personaggi sembravano accelerati). Per esempio la scena dei Troll: mentre nel libro c'è la sagacia e l'astuzia, oltre ad essere molto buffa la situazione, Peter riduce al minimo questa parte e ci mette tante tante botte.

Quando ho letto che faceva tre film e inseriva alcune parti tratte dalla Appendice del Signore degli Anelli, speravo fosse dovuto per compensare l'assenza di grandi combattimenti (per inciso: non che mi dispiacciano; infatti l'ultimo film lo vedrò all'americana visto quello che ci aspetta: tanti pop corn e coca XD) ed equilibrare il tono più leggero dello Hobbit. Invece ha aggiunto combattimenti a un racconto in cui aveva già aumentato la parte delle epiche botte.

Era per questo che ero contento quando il lavoro era in mano a Del Toro, avrebbe saputo meglio valorizzare la parte della “Fabula” e avrebbe saputo forse meglio staccare dal lavoro di Peter: il Simarilion fatto da Jackson sarebbe il delirio, un'orgia di fantasia mista epicità che valorizzerebbe meglio sia l'opera di Tolkien sia la fantasia di Jakson, lo Hobbit a quanto pare valorizzerà solo Jackson.

Ecco, il film non mi è dispiaciuto ma sono uscito un po' deluso.

Weltall said...

@Jived: ma guarda, fondamentalmente il tuo punto di vista è condivisibile. Se non fosse esistita la trilogia de Il Signore degli Anelli, questo Lo Hobbit sarebbe un progetto totalmente sbagliato. Eppure, nonostante continui a ritenere la divisione in tre film francamente eccessiva, credo che Jackson abbia imboccato l' unica via possibile chem purtroppo, non accontenterà tutti (cosa che in fondo sarebbe stata impossibile).
Per quel che riguarda il discorso Del Toro, anche io ero davvero curioso di vedere il SUO Lo Hobbit ma non credo si sarebbe discostato molto da quello che abbiamo sotto mano adesso visto che sceneggiatura e produzione sono comunque della coppia Jackson e consorte.
Aspettiamo comunque di vedere i prossimi due film per farci un' idea complessiva ^__*