Wednesday, April 02, 2008

TWIN PEAKS - SEASON 01 -

TITOLO ORIGINALE: TWIN PEAKS
TITOLO ITALIANO: I SEGRETI DI TWIN PEAKS
NUMERO EPISODI: 8 (EPISODIO PILOTA + 7 )

-TRAMA-
La tranquilla comunità di Twin Peaks viene sconvolta dal brutale assassinio della bella aura Palmer, trovata morta avvolta nella plastica. le indagini del singolare agente dell' FBI Cooper, tireranno fuori tutto il marcio che si trova nascosto dietro l'aspetto "perbene" della piccola cittadina e dei suoi abitanti.

-COMMENTO-
Sono fermamente convinto che, se oggi possiamo goderci tante e veramente valide serie tv, gran parte del merito vada alle geniali intuizioni del duo David Lynch e Mark Frost. Agli inizi degli anni '90 questi due illustri signori mostrarono al mondo le gigantesche potenzialità del piccolo schermo con la serie tv considerata un vero "cult" negli anni a seguire, ma che in definitiva non può che essere riconosciuta come autentico capolavoro.
Lynch è riuscito a portare i suoi incubi e le sue ossessioni oltre il cinema, "riducendole" e adattandole ai tempi e agli spazi televisivi, mettendo in piedi un progetto solo all' apparenza normale perché qualcosa del genere non credo si fosse mai vista prima.
La prima stagione si compone di soli sette episodi anticipati da un episodio pilota, per durata quasi un lungometraggio (del quale tra l'altro esiste una versione auto conclusiva presente nella Definitive Gold Box Edition), che ci proietta in questo microcosmo abitato da persone comuni solo all' apparenza, così lontano dal resto della civiltà, circondato da boschi secolari che celano segreti antichissimi. Lynch gioca con il suo pubblico facendogli credere che la storia verterà sulla ricerca di un assassino, ma già dal primo episodio è facile intuire che ci troviamo di fronte a qualcosa di più, qualcosa di completamente diverso.
Sette episodi dicevo, ma che pur con il loro numero esiguo, sono riusciti ad imprimere a fuoco nella memoria degli spettatori televisivi, immagini e personaggi: Bob, La Signora Ceppo, gli alberi mossi dal vento, il Great Northen Hotel proprio sopra l'imponente cascata, il nano che balla, la stanza rossa ("a volte le mie braccia si piegano all' indietro") e potrei continuare ancora.
Un opera imprescindibile che siate estimatori di Lynch o meno, per la quale ho speso anche troppe parole. L'unico modo per comprendere di che capolavoro sto parlando è guardarla con i vostri occhi e con la mente ben aperta.
"Fuoco cammina con me".

-DVD-
Per l'edizione in dvd guardare
qui.

15 comments:

giadatea said...

questo me l'ero perso, all'epoca in cui tutti ne parlavano, per frequentare un corso di spagnolo. Non ho imparato molto a dire il vero...

dreca said...

una serie che ho adorato quando la trasmisero in tv...poi l'ho adorata quando ho capito quanto aveva cambiato il modo di fare serie tv...poi ho scoperto Linch regista...adorato!!!

Roberto Fusco Junior said...

Da buon ammiratore di Lynch possiedo il cofanetto della prima stagione, mentre quello, anzi quelli, della seconda ancora no.

Quadrilatero said...

Parole sante!
Anch'io ho scoperto prima Lynch televisivo e poi Lynch cinematografico. Ero piccolo, piccolissimo, e infatti Twin Peaks lo guardai in differita di diversi anni dalla messa in onda, sapiente e ordinatamente registrato da mia madre, pioniera.

le tende rosse, le stratosferiche belle signorine del cast :P e un protagonista coi controfiocchi.

Killo said...

Mi ricordo ancora che io ero piccino e mia mamma lo vedeva...ai tempi, e regge tutt'ora il confronto, era penso il miglior telefilm...

Cineserialteam said...

CAPOLAVORO, dici bene. Di personaggi ed ambientazioni fuori da qualsiasi logica e razionalità.

Elsa said...

se ti va passa dal mio blog a leggere una storia di Sardegna

ciao

t3nshi said...

D'accordissimo, in particolare sulla prima parte: senza Twin Peaks non esisterebbero gran parte degli attuali telefilm ("X-Files" deve molto al telefilm di Lynch, fino ad arrivare a "Desperate Housewives", e a molti telefilm che verranno!).
Un capolavoro. 10 e lode pieno e meritato.

Non vedo l'ora di entrare in possesso del super cofanetto per rivedere la serie per l'ennesima volta!

Ciao,
Lorenzo

AmosGitai said...

Quanti ricordi... una serie TV davvero bella ed inquietante.
Meriterebbe un'analisi approfondita per ogni singolo episodio!

chimy said...

Strepitosa... la mia serie TV preferita, però se "Lost" prosegue così...

Gianmario said...

D'accordissimo su tutto come gia' sai :)

Anonymous said...

sicuramente un'opera che ha contribuito a dare spessore alle 'serie'...
Simone

Weltall said...

@giadatea: allora avresti fatto meglio a guardarlo ^___*

@dreca: praticamente è lo stesso per me...punto per punto ^__^

@roberto: il mio consiglio è di tenere i lcofanetto ella prima stagione e di comprare il Gold Box. Avrai la prima stagione doppia ma ti assicuro che ne vale la pena!

@quadrilatero: io lo guardai alla prima messa in onda proprio insieme a mia madre! Scoprii il Lynch cinematografico solo anni più tardi!
Cioè, le signorine del cast sono da applausi ^__*

P.S.: le tende rosse sono una "firma" in quasi tutti i film di Lynch ^__^

@killo: sono d'accordo!Praticamente una serie eterna!!!

@Cineserialteam: "Di personaggi ed ambientazioni fuori da qualsiasi logica e razionalità" in puro Lynch style! Lo adoro ^___^

@elsa: molto volentieri ^__^

@t3nshi: l'importanza di Twin Peaks e la sua influenza sulle serie odierne è innegabile!
Mi raccomando! Procurati il cofanettone!!! sono soldi ben spesi ^____^

@amosgitai: giustissimo!!! Solo l'episodio pilota meriterebbe post su post d' approfondimento!!!

@chimy: anche tu "perso" con Lost? Mi fa molto piacere ^___*

@gianmario: eh eh eh già ^__*

@Simone: indubbiamente! Uno spessore di cui avevano assolutamente bisogno!!!

nicolacassa said...

Ho dei ricordi sfumati di una foga generale per questa serie tanti anni fa, forse ero alle mediie! Forse ora sono meno pischello e lo posso guardare con occhio critico!

Weltall said...

@Nick: cugino ti assicuro che ti sarebbe piaciuto anche quando eri alle medie ^__^