Thursday, January 14, 2010

Avatar sulla via della blasfemia


"Stupefacente tecnologia ma poche emozioni vere. Il film strizza abilmente l'occhio a tutte quelle pseudo-dottrine che fanno dell' ecologia la religione del millennio. La natura non è la creazione da difendere, ma la divinità da adorare."

Con queste parole, riportate parola per parola da un articolo del
Giornale di Sardegna di oggi, l' Osservatore romano e Radio Vaticana, alla perenne ricerca di qualsiasi cosa giustifichi la crisi della Fede e che non li riguardi direttamente, descrivono l' ultima fatica di James Cameron, che non ho ancora avuto la fortuna di vedere ma che spero sinceramente di "adorare" dopo averlo fatto.
Detto questo, comincio a prenotarmi un posto all' Inferno...non sarà peggio di guardarsi Studio Aperto dal primo all' ultimo minuto, vero?

12 comments:

nicolacassa said...

hahaha "studio aperto"!!

frenzmag said...

io ti dico solo che sul "Giornale" di sabato o domenica c'era un bell'articolo di fondo dal titolo " almeno il commento teologico su Verdone risparmiatecelo "che commentava con ironia l'ormai perenne tentativo di caricare di significati anche teologici (?) prodotti di puro intrattenimento.
percui non posso far altro che confermare quanto tu scrivi
ciao

PS io ho già i biglietti per avatar ( sala Energia Melzo - MI ) una delle principali sale italiane e forse la prima che ha investito sul 3D in Italia ( insieme a Rimini credo ). dovro' portarmi il parroco ?

Gianmario said...

Pentiti peccatore!! :)

Ma non sarà che i credenti hanno trovato una certa delusione nel modo di agire della Chiesa (cattolica in questo caso e non scendo nel tema politico) e quindi tendano a distaccarsi da essa? Solitamente quando qualcosa non va il primo posto in cui guardare è in se stessi ed in questo caso nella Chiesa stessa come organizzazione. Ma non ci arrivano, o vogliono arrivare, meglio colpire qualsiasi altra cosa.

Comunque vorrei vederlo anche io, ma se e' una fiabetta con effetti speciali metto una croce sopra su Cameron, o Cameron su una croce, devo decidere.

Michela said...

vado a prenotarlo anche io ;)

kusanagi said...

Il fatto che la Chiesa non abbia rispetto per la natura e' abbastanza evidente, visto e considerato che tutti gli aspetti "naturali" dell'uomo sono visti come dei peccati.

Nelle religione pagane c'era una comunione molto maggiore con l'aspetto naturalistico dell'uomo, e i riti a base di sesso e cibo ne erano la testimonianza.

Cio' detto, penso anch'io che, malgrado dal punto di vista dello spettacolo Avatar sara' sicuramente incredibile e meraviglioso, fin dal trailer la storia raccontata mi ha lasciato decisamente freddino.

Sul "poche emozioni vere" sospendo il giudizio finche' non avro' visto il film personalmente.

Weltall said...

@Nick: cercavo qualcosa che potesse essere peggio dell' inferno ^__*

@frenzmag: è sempre confortante avere delle conferme ^__^
Io Avatar lo andrò a vedere la settimana prossima....prima il mio parroco non può ^__*

@Gianmario: esatto, si spara alla cieca su tutto e tutti (un altro esempio che mi viene in mente è quelo de Il Codice Da Vinci) piuttosto che farsi un doveroso esame di coscienza.
Rimane comunque una gran voglia di vedere questo film e...si, già sono in penitenza preventiva ^__*

@Michela: sbrigati che si sta già facendo affollato ^__*

@Kusanagi: a fare un attento esame di tutti gli aspetti della vita che ci circondano, faccio fatica a trovare qualcosa che non sia peccato ^__*

Per quel che riguarda Avatar, naturalmente il giudizio è sospeso fino alla visione ma le aspettative sono alte, aldilà di quanto la storia possa sembrare trita e ritrita ^__^

Killo said...

è il mio sogno finire su studio aperto...ci vanno cani e porci...perchè il Killo no?

Weltall said...

@Killo: quando ci finirai avvisami allora ^___^

Evan Wu said...

don't understand what you wrote! >___<
i wanna know what you think 'bout this movie!!

Weltall said...

@Evan: I haven't watched it yet! I'll let you know what I think about it (this week maybe ^__*)

Pupottina said...

CIAO weltall, ancora non l'ho visto ... non lo so se è il mio genere ... magari aspetto quando lo manderanno su sky ... già adesso la pubblicità di avatar dappertutto mi opprime ... non credo possa superare Titanic nella mia mente ...

Weltall said...

@Pupottina: il mio consiglio è di vederlo in sala, possibilmente dove lo proiettano 3D ^__*