Wednesday, November 02, 2016

Non urlare!


James Wan sta proprio in fissa con i pupazzi e dopo il burattino di Saw, ma prima della bambola indemoniata Annabelle di The Conjuring, ci racconta nel suo secondo lungometraggio una storia inquietante che ruota intorno a delle marionette da ventriloquo.
In questo Dead Silence il potenziale di Wan dietro la macchina da presa si agita sotto la superficie (ed emerger√† in maniera convincente con i successivi Insidious e sopratutto nel sopracitato The Conjuring) ma rimane grosso modo inespresso e smorzato da una scrittura che sottolinea la  stupidit√† generale dei personaggi, per non parlare poi di una recitazione ai minimi storici che lascia intravedere una sessione di casting fatta ad occhi chiusi.

VOTO:

No comments: